Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 lug 2022

Beneficenza e musica a ’Serata per un amico’

Dopo due anni di stop per la pandemia torna l’evento di supporto alle famiglie bisognose

28 lug 2022
La presentazione dell’evento
La presentazione dell’evento
La presentazione dell’evento
La presentazione dell’evento
La presentazione dell’evento
La presentazione dell’evento

Dopo due anni torna sabato sera a Poggio Renatico la ’Serata per un amico’, alla sua 11° edizione che vede ancora una volta in prima linea la pro loco poggese capitanata da Emiliano Peccenini, il comune con l’assessore Serena Fini, la musica e la solidarietà. "Quest’anno penseremo a due bambini, devolvendo il ricavato a Clarissa ed Edoardo di Poggio Renatico che soffrono di una malattia rara – spiega Peccenini – la festa si svolge dalle 19 con lo stand gastronomico con varie associazioni. Alle 21 sarà dato il via a una serata speciale con due coverband in contemporanea sul palco. Con noi i Basta Poco e i Queen Vision". E’ stato dunque Alessio Perinati, batterista dei Basta Poco e spiegare la serata nel dettaglio. "Si alternerà la musica dei Queen con quella di Vasco Rossi per poi arrivare a un gradissimo finale – dice –. L’obiettivo è fare rock, bella musica, far divertire la gente e poter aiutare quella famiglia". Un palco che sarà molto più grande del solito, con passerella, creando due set. "Ringrazio le band per aver accolto questo invito e questa sfida singolare di suonare su un unico palco – aggiunge l’assessore Serena Fini – l’unione è lo spirito che deve animare quella serata".

La mamma, Ilenia Mazzoni, ha spiegato l’importanza di questa iniziativa che gli permette di coprire le spese per le trasferte che fa ogni 14 giorni al Bambin Gesù di Roma per poter fare le terapie utili ad arginare la ceroidolipofuscinosi di tipo 2, la malattia rara dei due fratellini di 6 e 11 anni. "Contenti che la proloco abbia pensato a noi – dice la mamma – della solidarietà del territorio già mostrata nella nostra raccolta fondi e che prosegue anche in questo momento complicato per tutti facendoci sentire la vicinanza di tutti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?