Bilancio del Comune,. Marvelli: "Scelte per il nostro futuro"

Il Comune di Terre del Reno ha presentato il bilancio 2023, che prevede l'attrazione di investimenti privati, l'estinzione del parco mutui, maggiori investimenti nel sociale e nella sicurezza, senza aumentare le tasse. Un risultato di cui l'amministrazione e gli uffici comunali possono essere orgogliosi.

L’assessore al Bilancio Filippo Marvelli si ritiene molto soddisfatto per il bilancio 2023 del comune di Terre del Reno parlando di scelte che hanno portato ad attrarre privati e attenzione al sociale. "Ancora una volta riusciamo a non aumentare le tasse comunali, risultando il comune con l’Imu e Irpef più basse di tutto il ferrarese – commenta Marvelli che è anche vicesindaco - Questa strada ha portato ad un ritorno di investimenti da privati sul territorio. Ne è prova l’entrata di 29.807,87 euro per maggiori concessioni edilizie, portando nuovi insediamenti produttivi o implementazione di quelli esistenti". E prosegue allargando lo sguardo. "Terre del Reno mira anche all’estinzione completa del parco mutui – aggiunge - ma allo stesso tempo aumenta gli investimenti sul sociale e sulla sicurezza, per garantire una sempre miglior qualità di vita dei propri cittadini. Non dimentichiamo nemmeno il tempo libero e le feste natalizie, in modo che ogni giorno vissuto su questo territorio sia il più possibile godibile per chiunque. L’avanzo di bilancio rimane intoccato, grazie a maggiori entrate e risparmi consistenti. Possiamo essere ancora una volta orgogliosi del lavoro fatto dall’amministrazione e dagli uffici comunali, che anche per il 2023 attraverso il bilancio, garantiscono un futuro luminoso per il comune di Terre del Reno".

l.g.