Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Bizzarri, eletto nel centrosinistra, nuovo referente Udc

Il sindaco viene incaricato a sorpresa commissario provinciale dal partito di centrodestra

Colpo di scena a Masi Torello, il sindaco Riccardo Bizzarri, alla guida di un comune governato da una lista civica di centrosinistra, è diventato il referente provinciale dell’Udc, che invece è una forza politica moderata di centrodestra. L’investitura è arrivata direttamente dal segretario nazionale Lorenzo Cesa: "Caro Riccardo, consapevole della tua professionalità e dell’importante momento politico che stiamo attraversando, ho il piacere di conferirti l’incarico di commissario provinciale dell’Udc Ferrara". Bizzarri è uomo dalle molte sfaccettature, è anche consigliere provinciale di centrodestra e la moglie è assessore in quota Lega a Ferrara. "Sono assolutamente convinto – sottolinea il nuovo numero uno dell’Udc ferrarese – che equilibrio e moderazione sia fondamentale per mandare avanti la vita pubblica. E’ vero che l’Udc è nel centrodestra, ma sul confine, perché serve a riportare tutto al centro". Per quanto riguarda l’attività amministrativa di Masi Torello,il consiglio comunale di sabato non è stato molto partecipato. "Abbiamo riscontrato che in sala consiliare erano assenti i tre consiglieri di minoranza di "Ma. Sì" – evidenzia il sindaco Riccardo Bizzarri – per rispetto istituzionale abbiamo risposto a un’interrogazione sul ponte di viale Adriatico, inaugurato un mese fa. Ribadisco che i tempi del ritardo erano dovuti a problemi di approvvigionamento della Provincia, ente proprietario".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?