Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Cadavere nel Po, nuovo appello dell’Arma per scoprire chi è la donna uccisa

Ancora nessun riscontro e segnalazioni sugli indumenti. S’infittisce sempre più il ‘giallo’ del corpo rinvenuto il 4 aprile scorso

mario tosatti
Cronaca
featured image
I pantaloni indossati dalla donna uccisa

Rovigo, 15 aprile 2022 - Ancora nessun riscontro e segnalazioni sugli indumenti della donna uccisa, il cui corpo è stato trovato sul Po. S’infittisce sempre più il ‘giallo’ del cadavere rinvenuto il 4 aprile scorso all’interno di un borsone lungo l’argine del fiume, nel Comune di Occhiobello. Mercoledì i carabinieri del Reparto operativo del Comando provinciale legione carabinieri ‘Veneto’ di Rovigo, autorizzato dalla procura della repubblica di Rovigo, hanno divulgato cinque immagini degli abiti indossati dalla vittima (qui le foto dei vestiti che indossava).

Approfondisci:

Cadavere nel Po, l'uomo che l'ha trovato: "Rivivo l'incubo di 25 anni fa"

Si tratta di una tunica tipo ‘etnico’ di colore blu elettrico con collo alla ‘coreana’ ricami particolari di fiori, sfumature rosse e gialle nella parte bassa, pantaloni modello jeans e poi una blusa a cerniera di ciniglia rosa con un ricamo di fiori. Quest’ultima pare un indumento utilizzato solitamente tra le mura domestiche.

Cadavere di donna nel Po a Occhiobello, le foto dei vestiti
Cadavere di donna nel Po a Occhiobello, le foto dei vestiti

A distanza di ventiquattrore non sono giunti riscontri o segnalazioni che permettano di aggiungere elementi all’identificazione della donna. Si rinnova, quindi, l’appello degli investigatori di contattare i carabinieri per qualsiasi informazione che possa essere utile alle indagini. Sono trascorsi dieci giorni dal ritrovamento del corpo lungo il Po, ma con lo scorrere del tempo sembra indirizzarsi verso una persona non presente tra quelle censite. Altra ipotesi, a questo punto potrebbe essere la più concreta, che si tratti di una donna straniera, magari arrivata recentemente in Italia.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?