Cade da un monopattino elettrico. Grave una bambina di cinque anni

Copparo, la piccola ha avuto un incidente in via Ghiraldi ad Ambrogio. Ora è ricoverata al Maggiore

Cade da un monopattino elettrico. Grave una bambina di cinque anni

Cade da un monopattino elettrico. Grave una bambina di cinque anni

Una bambina è rimasta vittima di una bruttissima caduta da un monopattino elettrico ed è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale ‘Maggiore’ di Bologna in gravi condizioni. L’episodio è avvenuto nella mattinata di ieri nella frazione copparese di Ambrogio, in via Ghiraldi, strada che unisce le zone rurali all’abitato del paese. Per cause ancora chiarire, la bambina di cinque anni si trovava a bordo del monopattino elettrico e, improvvisamente, ha perso il controllo ed è rovinata sull’asfalto. Immediatamente è stato chiesto l’intervento dei soccorsi. Sul posto è intervenuto prontamente il personale del ‘118’ con ambulanza, automedica e, sul prato del campo sportivo del paese è atterrato anche l’elisoccorso. Subito i sanitari si sono presi cura della piccola che, a quanto si apprende, avrebbe urtato anche il volto nella caduta. Dopo i primi interventi prestati sul posto, i sanitari hanno optato per il trasporto d’urgenza verso l’ospedale "Maggiore". Dunque, la bambina è stata caricata sull’elisoccorso che, dal rettangolo di gioco di Ambrogio si è alzato in volo per raggiungere la struttura sanitaria bolognese per gli accertamenti e tutte le cure necessarie. La piccola è stata ricoverata nel reparto di pediatria: le sue condizioni sono stabili e, stando a quanto appreso, non ha riportato fratture in seguito alla caduta. Grande apprensione ha suscitato nella frazione copparese l’arrivo dell’elisoccorso e dei mezzi del ‘118’, con diversi cittadini preoccupati per ciò che poteva essere accaduto. La speranza è che la piccola possa prontamente riprendersi dall’incidente e, quanto prima, uscire dall’ospedale.

Valerio Franzoni