Campionati nazionali universitari. La rettrice incontra gli atleti del Cus: "Siete l’orgoglio del nostro ateneo"

Ramaciotti si è congratulata con i ragazzi per i risultati ottenuti e ha consegnato loro un omaggio. Tra i presenti anche Elena Roversi (oro nel Karate ai Cnu) e Francesca Preite (argento nel Taekwondo). .

Campionati nazionali universitari. La rettrice incontra gli atleti del Cus: "Siete l’orgoglio del nostro ateneo"

Campionati nazionali universitari. La rettrice incontra gli atleti del Cus: "Siete l’orgoglio del nostro ateneo"

Un momento di festa in rettorato per le studentesse e gli studenti Unife in rientro dai Campionati nazionali universitari, che si sono svolti dal 18 al 26 maggio in Molise. Ad accogliere la delegazione, la Rettrice Laura Ramaciotti e il direttore generale Marco Pisano, che hanno porto a ragazze e ragazzi le congratulazioni per i risultati ottenuti, consegnando loro un omaggio. Presenti anche il presidente del Cus Giorgio Tosi e il segretario generale Cinzia Garbellini, oltre ad alcuni degli allenatori. Tra i presenti, anche Elena Roversi (oro nel Karate ai Cnu) e Francesca Preite (argento nel Taekwondo), studentesse di Scienze Motorie, che gareggeranno con il Cus Ferrara ai Campionati Europei Universitari, al via il 14 luglio in Ungheria. Le due atlete sono le prime studentesse iscritte a Unife che gareggeranno alla rassegna organizzata dall’Eusa (European University Sports Association), organizzazione operante nel campo dello sport universitario che connette federazioni sportive universitarie, università, squadre, atleti individuali, volontari e altri partner da oltre 40 nazioni europee. Oltre a Roversi e Preite, erano presenti: Lorenzo Basco, Elena Bonafè, Miriam Botti, Filippo Ferri, Silvia Fortunato, Margherita Rizzi, Maddalena Torresani, Filippo Torresin, Stella Tronchin, Leonardo Verrati e Tiziano Felletto (medaglia d’argento) per l’Atletica, Carlo Giorgi, Matteo Slongo, Alessandro Pavan (medaglia di bronzo) e Francesca Andreolla (medaglia d’oro) nel Judo, Andrea Cavazzini e Rebecca Bonfigli (medaglia d’oro) nel Golf, Fabio Quartarone e Emilia Rosatti (medaglia di bronzo) nella Scherma, Andrea Muz (medaglia di bronzo) e Giulio Massimo Bellon (medaglia d’oro) nella Lotta, Giuseppe Lodato e Francesca Preite (medaglia d’argento) nel Taekwondo, Elena Roversi (medaglia d’oro) nel Karate e Nicolò Astori (medaglia d’oro) nel Triathlon. “Le prestazioni delle nostre studentesse e dei nostri studenti nelle rispettive discipline è motivo di orgoglio per tutto l’Ateneo: in un’epoca come la presente, nella quale rilevante è la dimensione digitale, la capacità di coniugare gli impegni di studio con l’attività sportiva di alto livello è dimostrazione della bontà del lavoro svolto in collaborazione con il CUS, e parimenti incentivo per la nostra Università a proseguire in questa direzione. Un plauso quindi a queste ragazze e questi ragazzi per l’esempio positivo che rappresentano, e un ringraziamento per il loro apporto nel tenere alta la bandiera nel nostro Ateneo anche in questo ambito” ha dichiarato Ramaciotti. Sport universitario. Molte le soddisfazioni per Unife e il CUS Ferrara Per lo sport universitario di Ferrara quella in corso è una stagione ricca ed emozionante, che ha permesso di collezionare numerose medaglie nei campionati nazionali, sia invernali che primaverili. E che, a livello locale, ha visto la realizzazione dei tornei universitari e dei giochi di dipartimento, occasioni di incontro e di svago per tante ragazze e ragazzi provenienti da diversi corsi di studio, ma anche per il personale docente e tecnico-amministrativo.