"Capodanno estivo, rinascita della riviera"

L’evento avrà una durata di tre giorni, quest’anno si arricchisce con diverse iniziative. La soddisfazione di Mari, assessore al turismo

"Capodanno estivo, rinascita della riviera"

"Capodanno estivo, rinascita della riviera"

I tradizionali appuntamenti agostani Festa di San Cassiano, la regata storica, la Festa dell’Ospitalità e il Giro del Lago si presentano quest’anno con una rinnovata veste, grazie alla forte sinergia tra il Comune di Comacchio e le associazioni locali. Si chiamerà ‘Capodanno Estivo’, il cartellone che accorperà i quattro eventi che animeranno la città lagunare e i Lidi dall’11 al 15 agosto.

Ad illustrare le novità, ieri nella cornice dell’Antica Pescheria, gli assessori Emanuele Mari e Sandro Beltrami, affiancati dal direttore artistico di Made Eventi, dalla presidente de ‘Famia ad Magnavaca’ Ornella Senni, da Armando e Bruno Mezzogori di Barche Storiche, e da Mario Ferioli del Running Club Comacchio. L’obiettivo, come ha spiegato l’assessore Mari, è quello di "valorizzare ed innovare eventi importanti che fanno parte della tradizione del territorio". Tra le manifestazioni che saranno ‘rinverdite’ c’è la festa di San Cassiano che, quest’anno, si estenderà a tre giornate: 11, 12 e 13 agosto. Oltre al tradizionale lunapark, elemento di novità sarà rappresentato dalla collaborazione con la Comacchiese calcio che organizzerà la lotteria che vedrà in palio una Fiat Cinquecento decapottabile e due tombole: la Tombola dei commercianti, sabato, con un premio di 1.500 euro, e la grandissima tombola di San Cassiano con un montepremi di 10.000 euro che verrà estratta domenica. Altra novità è rappresentata da ‘Cibo in strada’ con tante specialità. Ad allietare le serate, in via XX Settembre alle 21, sarà la musica con il dj set con gli Antigua (venerdì) e gli Ophidia (sabato). Domenica vi sarà il concerto itinerante della banda filarmonica ‘Giuseppe Verdi’ di Ferrara. Poi, il gran finale affidato allo spettacolo pirotecnico sull’argine vallivo alla mezzanotte di domenica. In collaborazione con Ascom ci sarà il circuito dei ristoranti che offriranno piatti con prodotti tipici del territorio e l’invito all’apertura serale per le attività commerciali.

Un ritorno alle origini, invece, sarà quello della regata storica di San Cassiano in programma domenica, organizzata dall’Aps Barche Storiche, in collaborazione con Anmi e il sostegno del Comune. L’evento si terrà alle 19 nella suggestiva cornice di Valle Fattibello. Protagonisti i regatisti ai remi dei loro vulicepi. Si tratta di un appuntamento tradizionale, dalla grande valenza storica per la città lagunare che si disputerà su un tratto di canale di circa 3,5 chilometri. Il 14 agosto, invece, Porto Garibaldi accoglierà turisti e visitatori per la 45ª edizione della festa dell’ospitalità organizzata dall’associazione culturale La Famia ad Magnavaca. I volontari sono pronti ad offrire gratuitamente pesce fritto accompagnato da pane e da un bicchiere di vino e una fetta di cocomero. L’iniziativa avrà anche una finalità benefica. Oltre a portare il logo ‘Tin Bota Rumagna’ sarà possibile lasciare un’offerta: il ricavato sarà devoluto alle popolazioni romagnole colpite dall’alluvione del maggio scorso. A chiudere l’evento sarà lo spettacolo pirotecnico sul mare. Il giorno di Ferragosto, infine, a Lido delle Nazioni si terrà la 39ª edizione del Giro del Lago, celebre gara podistica che sarà curata dall’Asd Running Comacchio. Alla competizione si affianca una camminata turistica all’aria aperta per tutti, con un percorso di 8,5 chilometri incastonato in un contesto paesaggistico unico.

Valerio Franzoni