Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 mag 2022

"Carnevale, buona la prima uscita"

L’organizzatore Manservisi e il sindaco Accorsi soddisfatti della grande partecipazione all’evento

17 mag 2022
La piazza gremita davanti a Cristina D’Avena
La piazza gremita davanti a Cristina D’Avena
La piazza gremita davanti a Cristina D’Avena
La piazza gremita davanti a Cristina D’Avena
La piazza gremita davanti a Cristina D’Avena
La piazza gremita davanti a Cristina D’Avena

"Siamo ripartiti dopo due anni, sembra un sogno". E’ così che Riccardo Manservisi inizia a fare il bilancio della prima domenica del Cento Carnevale d’Europa che, nonostante la giornata calda e l’ancora presente timore delle persone a riunirsi, ha saputo incuriosire richiamando pubblico anche da fuori regione. "Bellissimo vedere tante persone, ed emozionate per il ritorno dei carri e le sfilate come le conoscevamo, dopo anni difficili. Giornata anche per ricordare Enzo Minarelli, un grande amico del carnevale che ci ha lasciato un anno fa – prosegue - E’ stato tutto grandioso, con la gente che si divertiva come non vedevo da anni. Una delle migliori prime domeniche che ricordo.

Non è facile rifare tutto dopo due anni e mezzo di stop ma ci siamo riusciti ed è stato bellissimo vedere la gente che ringraziava e si complimentava per il bellissimo spettacolo. Alle 19 inoltrate la piazza era ancora piena di persone e il divertimento è continuato, i locali hanno lavorato. Si è davvero ripartiti. E domenica sarà un’altra nuova giornata di carnevale, con carri di alto livello e grande impatto, belle coreografie e ci sarà anche Irene Grandi". Regina di questa prima domenica, Cristina D’Avena con le sue iconiche sigle dei cartoni, per la prima volta al carnevale centese e la promessa di tornare. "Il pubblico è stato molto caloroso, bello, aveva entusiasmo e mi è molto piaciuto – ha detto la D’Avena raggiunta l’indomani al telefono - Mi sono divertita, è stato bello, intenso, cantavano tutti e per me è sintomo di grande rinascita e voglia di condividere la bella emozione della musica. Ho visto gli sguardi delle persone che erano felici di essere li nonostante il caldo, tutti a cantare e ballare. Per me è importante l’entusiasmo di chi mi è venuto a vedere. Spero però di tornare e godermi di più il vostro carnevale. Con le dovute precauzioni ma riprendiamoci in mano la nostra vita, abbiamo bisogno di ricominciare, soprattutto i bambini che hanno sofferto tanto".

Si rallegra il sindaco Edoardo Accorsi: "Rivedere i carri in piazza con la gente, è stata una grande emozione perché, usando tutta l’attenzione del caso, torniamo a vivere, alla normalità, alla gioia ed è bellissimo vedere la piazza piena di bambini e di famiglie che nonostante il caldo si sono divertiti".

Laura Guerra

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?