Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 mag 2022

Ciak, si gira. Ambiente protagonista

Ferrara Film Corto taglia il traguardo della quinta edizione. Eventi nella Sala Estense e Palazzo della Racchetta

15 mag 2022
francesco franchella
Cronaca

di Francesco Franchella

Ferrara, i cortometraggi e l’attenzione rivolta all’ambiente e al cinema indipendente. Il fil rouge che collega questi temi, più che mai attuali, è il Ferrara Film Corto 2022, che dal 6 all’11 giugno, tra la Sala Estense e Palazzo della Racchetta, giungerà alla sua quinta edizione e che da tre edizioni è di portata internazionale. E, vista la premessa, il titolo del festival targato Ferrara Film Commission non poteva che essere ‘Ambiente è musica’. "Vogliamo mantenere questo legame forte come ambiente – afferma Mattia Bricalli, a cui è affidata la direzione artistica insieme al collega, Eugenio Squarcia – perché la nostra idea è quella di far sì che il cinema possa essere un mezzo di comunicazione anche per questa tematica ambientale, che sentiamo molto vicina". Poi, c’è il sostegno ai giovani. "Ci teniamo molto – continua – per questo il festival ha una doppia natura, il sostegno all’ambiente e il sostegno al cinema e alle produzioni indipendenti. Su questo aspetto, forse, sveleremo altro al festival. Riteniamo che il cinema indipendente, in Italia, non abbia raggiunto lo stesso livello degli altri paesi del mondo: questa è la spinta che vogliamo dare". È ancora presto, ma qualche dettaglio si può già conoscere. È infatti online l’anteprima del festival e sono stati svelati i titoli delle opere in concorso, gli eventi collaterali e i prestigiosi collaboratori della quinta edizione. Tante conferme e alcune new entry: Stefano Mazzotti (Direttore del Museco Civico di Storia Naturale di Ferrara), Stefano Muroni (attore ferrarese), Cesare Bastelli (direttore della fotografia e regista), Milko Marchetti (pluripremiato fotografo naturalista), Giampiero Sanzari (compositore di colonne sonore e sound designer), Matteo Bertoli (filmmaker e autore di videoclip), Marco Borru (ingegnere elettronico e ricercatore Inaf) e Fossick Project (composto dall’artista dell’animazione Cecilia Valagussa e dalla musicista e compositrice Marta Del Grande). Le strade del Ferrara Film Corto si intrecciano con quelle del Sondrio Festival e del Roma Film Corto International Fest. E’ previsto un tavolo di lavoro con tutte le associazioni ferraresi che si occupano di cinema. Il Festival è dedicato alle tematiche ambientali, con una prospettiva: "Il mondo contemporaneo ci lancia delle sfide globali legate non solo al cambiamento climatico, ma anche alla trasformazione radicale del nostro modo di vivere – così i direttori artistici –. Siamo chiamati a imparare a sopravvivere agli eventi odierni e l’arte cinematografica, con tutte le forme d’arte è un efficace strumento di resilienza". Per scoprire tutto sul Festival: https:www.ferrarafilmcorto.it. Info sulle pagine social Facebook e Instagram del Ferrara Film Corto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?