Ottanta candidati in cerca di preferenza e cinque liste: mai alle elezioni amministrative si era vista tanta gente, un segnale di vitalità ma anche della frammentazione politica. Il centrosinistra uscente ripropone il vicesindaco Alessandro Vacchi e gli assessori uscenti Michela Bigoni e Francesca Molesini; tra le new entry l’ex presidente della Pro Loco Enrico Belletti, il fondatore dell’associazione "Arrivo in ritardo per le prove, ciao ciao Ieie" Gian Luca Roma, il referente di "Italia Viva" Wanda Cavecchia, l’ex presidente della cooperativa "Mezzano" Angelo Trentini, il pallavolista Andrea Vanini. "Uniti per...

Ottanta candidati in cerca di preferenza e cinque liste: mai alle elezioni amministrative si era vista tanta gente, un segnale di vitalità ma anche della frammentazione politica. Il centrosinistra uscente ripropone il vicesindaco Alessandro Vacchi e gli assessori uscenti Michela Bigoni e Francesca Molesini; tra le new entry l’ex presidente della Pro Loco Enrico Belletti, il fondatore dell’associazione "Arrivo in ritardo per le prove, ciao ciao Ieie" Gian Luca Roma, il referente di "Italia Viva" Wanda Cavecchia, l’ex presidente della cooperativa "Mezzano" Angelo Trentini, il pallavolista Andrea Vanini. "Uniti per Portomaggiore" non ha candidato Michele Grilanda e Aurelio Pariali, pur essendo referenti rispettivamente di Forza Italia e Area Portuense. C’è però il figlio dell’ex vicesindaco, Marcello Grilanda: con i suoi 20 anni è il più giovane della lista. Al fianco di Elisa Cavedagna ci sono Alex Baricordi, ex segretario di zona dell’Udc, l’ex segretario e capogruppo della Lega Gian Luca Lombardi e Ferdinando Balsamo, ex vicecomandante del Norm ed ex presidente del Palio.

"Rinascita Portuense", propone candidato sindaco Giovanni Tavassi, una civica che guarda a sinistra ma che si ritiene trasversale: Franca Mazzanti, Mario Bellini, Susanna Tartari, Roberta Borrelli, Irene Bombonato, Pier Giorgio Bruni, Sabrina Sangiorgi, Tommaso Verlato, Manuela Tagliati, Mauro Guarnieri, Giovanni Kevin Mistretta, Lucia Bugelli, Rossella Pirani, Alfio Messina, Tiziano Gentili, Antonio Froncillo.

Lista "Energie per Portomaggiore", candidato sindaco Dario Bernardi, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra uscente: Camilla Baricordi, Enrico Belletti, Michela Bigoni, Daniele Buriani, Wanda Cavecchia, Luca Giordani, Greta Crosara, Nicola Morelli, Francesca Molesini, Nicola Novelli, Anna Maria Zagatti, Gian Luca Roma, Sara Zancoghi, Angelo Trentini, Alessandro Vacchi, Andrea Vanini.

Lista "Centro Destra Civico", candidato sindaco Elisa Cavedagna, sostenuta dai cattolici moderati, i "ribelli" della Lega e gli scontenti del centrodestra: capolista Alex Baricordi, Gian Luca Lombardi, Ferdinando Balsamo, Ilario Bianchi, Matteo Buzzoni, Monica Chiccoli, Mauro Manservigi, Ivana Rabiti, Sara Rimessi, Ivan Squarzanti, Tiziana Tagliatti, Mauro Venturoli, Sonia Zappaterra, William Zappaterra, Alessandro Zuccheri.

Lista "Uniti per Portomaggiore", candidato sindaco Roberto Badolato, sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Area Portuense Pariali, Noi per l’Italia: Marco Andreotti, Sara Barbieri, Lorenzo Bernagozzi, Alessia Bertuzzi, Michelangelo Bonora, Massimo Contarini, Davide D’Onghia, Carlotta Gallieri, Marcello Grilanda, Sofia Maestri, Sara Morelli, Elisa Parenti, Claudia Pasini, Rino Selles, Franca Querzoli, Elisa Zagatti.

Lista "TrasparENTE", candidato sindaco Giuseppe Alesci, una civica che guarda a sinistra e al mondo ambientalista: Mauro Mazzanti, Micaela Compagno, Mattia Biavati, Agnese De Bona, Jacopo Fabbri, Rossella Licciardi, Claudio Lazzari, Noemi Mattioli, Michele Migliari, Valentina Pampolini, Nicola Piccoli, Debora Ragazzini, Leonardo Roma, Lisa Sgargi, Adil Rouadi, Davide Santi.

Franco Vanini