Il funerale di Cinzia Fusi
Il funerale di Cinzia Fusi

Cologna (Ferrara), 4 settembre 2019 - Le comunità di Riva del Po e Copparo si sono riunite nella chiesa di Santa Margherita a Cologna per rendere l’ultimo saluto a Cinzia Fusi (foto), la 34enne uccisa lo scorso 24 agosto da Saverio Cervellati (foto), titolare del negozio in cui lavorava.

Prima delle esequie, i sindaci Andrea Zamboni (Riva del Po), Fabrizio Pagnoni (Copparo), e i militari della Compagnia dei Carabinieri di Copparo hanno stretto in un forte abbraccio i genitori della giovane, la madre Maria e il padre Roberto, portando il cordoglio di tutti i cittadini dei due territori, ancora scossi per quanto accaduto (foto).

false

LEGGI ANCHE Omicidio di Copparo, la relazione nascosta ai genitori - I vicini conoscevano il killer - Il compagno resta in carcere

Il rito è stato concelebrato da don Francesco Pio Morcavallo, parroco di Cologna, assistito da don Daniele Panzeri e da don Leonardo Bacelle. Don Morcavallo, nel corso dell’omelia, ha ricordato come “gli esseri umani siano assetati di amore. E per la propria sete di amore, Cinzia ha vissuto la storia con un uomo che l’ha condotta alla morte”.

Quindi, ha invitato le comunità a stare accanto ai genitori e ai parenti di Cinzia in questo drammatico momento: “Per il padre Roberto e la madre Maria, Cinzia era tutto. E oggi più che mai hanno bisogno che tutti stiano loro accanto”.

Dopo le esequie, la salma della 34enne, tra le lacrime dei presenti, è stata accompagnata verso il cimitero del paese per l’ultimo saluto, anche se il ricordo della ragazza riservata, gentile e altruista che era Cinzia, rimarrà nel cuore di tanti. Per sempre.