Covid, i parenti delle vittime: "Decida la Cedu"

Covid, i parenti  delle vittime:  "Decida la Cedu"

Covid, i parenti delle vittime: "Decida la Cedu"

L’associazione dei familiari delle vittime del Covid #Sereniesempreuniti, in collaborazione con diverse associazioni del territorio nazionale (tra cui anche una realtà attiva a Ferrara, il Comitato parenti residenza Paradiso), ha organizzato un momento commemorativo in memoria delle vittime del Covid davanti al cimitero di Bergamo, annunciando inoltre il ricorso alla Cedu per avere giustizia. L’appuntamento è per domani idalle 19 alle 20. Il tutto a tre anni dall’arrivo, nello stesso luogo, del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In quell’occasione, ricordano le associazioni, "il presidente disse: ‘Ricordare significa riflettere, seriamente, con rigorosa precisione, su ciò che non ha funzionato, sulle carenze di sistema, sugli errori da evitare di ripetere’. Riflessione, mai avvenuta nelle sedi istituzionali e sconfessata dalla recente archiviazione delle posizioni dell’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dell’ex ministro della Salute Roberto Speranza al tribunale dei ministri di Brescia, oltre agli ex ministri Beatrice Lorenzin e Giulia Grillo al tribunale dei Ministri di Roma". I familiari, "che da tre anni e mezzo si battono per avere giustizia per i propri cari, in nome del diritto di tutti gli italiani a conoscere la verità", hanno così organizzato una commemorazione "per non dimenticare quanto accaduto". Le associazioni stanno inoltre valutando un ricorso alla Cedu, la Corte europea dei diritti dell`uomo. Nel frattempo, le inchieste della procura su morti e focolai nelle case di riposo procedono nel massimo riserbo anche nel Ferrarese.