Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 lug 2022
10 lug 2022

"Crisi Vm, dalla Regione risposte interlocutorie"

Il consigliere regionale della Lega Bergamini: "Poca informazione sull’evoluzione del dialogo tra Ministero dello Sviluppo, sindacati e Stellantis"

10 lug 2022
Il consigliere regionale Bergamini
Il consigliere regionale Bergamini
Il consigliere regionale Bergamini
Il consigliere regionale Bergamini
Il consigliere regionale Bergamini
Il consigliere regionale Bergamini

"Dalla giunta regionale sono giunte solo risposte interlocutorie riguardo la situazione della Vm Motori di Cento". A sostenerlo è il consigliere regionale della Lega Fabio Bergamini, che nei giorni scorsi ha ricevuto risposta alla propria interrogazione da parte dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Vincenzo Colla. Nel documento, l’esponente del ‘Carroccio’ chiedeva aggiornamenti rispetto alla situazione dello stabilimento di via Ferrarese, che fa parte del gruppo Stellantis. Soprattutto, in merito alle prospettive produttive e occupazionali. "La Regione riferisce di incontri continui tra le parti e di un tavolo di lavoro istituito al Ministero dello Sviluppo Economico, in cui Stellantis e le componenti sindacali si starebbero confrontando, ‘per individuare gli strumenti e definire gli impegni reciproci necessari per accompagnare questa strategica e complessa transizione verso i motori ibridi ed elettrici’ – riporta Fabio Bergamini in una nota –. Se il confronto è aperto, vorremmo essere maggiormente informati dell’evoluzione del dialogo".

Il consigliere regionale leghista esprime accordo sul fatto che lo stabilimento di via Ferrarese possa e debba avere "un ruolo cardine nella transizione, secondo me anche oltre la stessa, investendo sull’elettrico e le nuove tecnologie, per produzione di motori ibridi e a idrogeno, come dice l’assessore regionale Colla, ma per arrivare a questo servono investimenti consistenti e certi, anche sulla formazione del personale. Anche perché la data del 2035, con la dismissione dal commercio dei motori endotermici, come ha voluto la Regione anticipando i tempi dell’Europa e del Governo, non è poi così lontana". Bergamini, inoltre, annota che la risposta all’interrogazione da parte dell’assessore Colla è mancante di un punto: quello relativo alla richiesta di fare luce alcuni ‘rumor’ circolati, "che vorrebbero una prossima cessione del ramo aziendale riguardante la produzione di motori industriali e marini. Ipotesi che rischierebbe – se concretizzata – di portare ad uno ‘spacchettamento’ della capacità produttiva dell’impianto. Una situazione che vorremmo vedere scongiurata".

Dunque, il consigliere regionale leghista chiede di essere maggiormente informato riguardo l’evoluzione del confronto in essere. L’attenzione riguardo il futuro dello stabilimento centese resta alta, con istituzioni e organizzazioni sindacali che sono in attesa di conoscere quello che sarà il piano di Stellantis. Nella propria risposta, l’assessore regionale Colla ha rassicurato che l’Assessorato sta seguendo costantemente la vicenda di Vm Motori e che in tempi ravvicinati si punta ad un nuovo incontro con i vertici Stellantis.

Valerio Franzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?