Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 apr 2022

Disabili alle giostre: il luna park inclusivo

L’iniziativa, per la prima volta a Ferrara, è in programma per oggi nell’area che si affaccia su viale Alfonso I. Spazi più accessibili

19 apr 2022
L’iniziativa si svolgerà al luna park. della fiera di San Giorgio dalle 9 alle 13 di oggi
L’iniziativa si svolgerà al luna park. della fiera di San Giorgio dalle 9 alle 13 di oggi
L’iniziativa si svolgerà al luna park. della fiera di San Giorgio dalle 9 alle 13 di oggi
L’iniziativa si svolgerà al luna park. della fiera di San Giorgio dalle 9 alle 13 di oggi
L’iniziativa si svolgerà al luna park. della fiera di San Giorgio dalle 9 alle 13 di oggi
L’iniziativa si svolgerà al luna park. della fiera di San Giorgio dalle 9 alle 13 di oggi

Una mattinata per facilitare la partecipazione anche di persone con disabilità fra giostre e attrazioni del luna park della fiera di San Giorgio. È l’iniziativa in programma oggi (dalle 9 alle 13), negli spazi sottostanti l’acquedotto e che si affacciano su viale Alfonso I d’Este. Vero e proprio progetto concertato a più forze, per favorire il più possibile l’accesso a tale manifestazione, è stato promosso e attuato dagli operatori dello spettacolo viaggiante in collaborazione e con il patrocinio del Comune-assessorato alle Attività Produttive, ma condiviso per le modalità operative con le associazioni e con l’autorità garante delle persone con disabilità del nostro territorio.

La manifestazione sarà aperta a tutti e gratuita per le attività ludiche. Saranno a disposizione degli utenti nell’adiacente palazzo ex Bagni Ducali servizi igienici accessibili; al termine (ore 12.30) verrà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti. In base alle loro peculiarità strutturali non tutte le giostre potranno essere accessibili a tutti. Comunque per potervi accedere tutte le persone non autosufficienti dovranno essere accompagnate da un CareGiver (familiare o operatore).

L’iniziativa, a Ferrara per la prima volta, è già stata collaudata in altre città nell’intento di dare concretezza a quanto prevede anche la legge 33768, che riconosce la funzione sociale delle attività svolte all’interno dei luna park. L’organizzazione della giornata ha richiesto, in particolare, un accurato percorso di adeguamento delle strutture al termine del quale certo non tutte le giostre saranno accessibili, ma grazie al lavoro condiviso fra gestori economici, amministrazione comunale e associazionismo è nata la possibilità di offrire una giornata diversa e divertenti opportunità davvero a tutti. "Ringrazio gli operatori dello spettacolo viaggiante, le associazioni e i garanti delle persone con disabilità. Dall’azione di rete tra diverse realtà è nata un’iniziativa che guarda all’inclusione e allo spettacolo viaggiante come a un’attività di forte valenza sociale – dice il sindaco Alan Fabbri –. L’adesione e la collaborazione che, per il tramite dell’assessorato alle Attività Produttive, mettiamo in campo dimostra il nostro pieno sostegno a iniziative di questo tipo e segnano un percorso comune anche con gli operatori delle spettacolo viaggiante per essere al fianco delle persone con disabilità".

Una nuova iniziativa, prosegue il primo cittadino, "dopo che Ferrara, nei giorni scorsi, è stata la prima città in Italia ad approvare la convenzione con il ministero per l’adozione della Disability card, che consentirà, oltre ad accessi gratuiti o agevolati a strutture dello sport e a luoghi della cultura, di semplificare la vita delle persone con disabilità". Insomma, un altro progetto che conferma l’attenzione della nostra città alle persone con disabilità, al fine di rendere Ferrara una città massimamente inclusiva anche su questo fronte.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?