Donazioni ai pompieri Record per il quinto anno

Bondeno, con il 5 x 1000 i vigili del fuoco ottengono quasi 50mila euro. La soddisfazione: "Per le onlus del nostro settore siamo i primi per incassi".

Donazioni ai pompieri  Record per il quinto anno

Donazioni ai pompieri Record per il quinto anno

Un record nazionale che la dice lunga sulla stima che i cittadini hanno per il lavoro e la dedizione dei volontari del distaccamento dei Vigili del fuoco di Bondeno. "E’ arrivato il risultato del 5x1000 dell’anno 2022 a favore della nostra ‘Associazione Amici dei Vigili del Fuoco volontari di Bondeno ODV’ – annuncia il capo distaccamento Michele Marchetti – ed è stato di 45.781.99 euro. E’ l’importo più importante, dal punto di vista economico, mai raggiunto dal 2006, l’anno in cui abbiamo iniziato a percepire questo importante contributo che i cittadini ci fanno avere". Un record che non è solo locale ma è nazionale. "Nell’ambito delle Onlus del ramo pompieristico – sottolinea Marchetti – che oggi si sono tramutate in Organizzazioni di volontariato, Bondeno è la prima d’Italia come risultato, ormai da cinque anni". Un indice del gradimento che ha il Distaccamento sul territorio. "Penso sia un risultato straordinario per una piccola comunità come la nostra – aggiunge Marchetti –. Bondeno da sempre ci ha sostenuto. Quando ci siamo costituiti avevamo un solo mezzo . Adesso ne abbiamo sette e tante attrezzature e dotazioni che utilizziamo ogni giorno. Questo grazie al 5 per mille, alle donazioni dei cittadini e delle associazioni che ci fanno nel corso dell’anno. Non ci sono abbastanza parole per ringraziare". Oggi sono 42 i volontari dei vigili del fuoco del distaccamento di Bondeno. Operano in una media di 500 interventi all’anno, nel territorio di Bondeno ma anche nei paesi vicini ogni volta che la centrale operativa di Ferrara li dirotta in zona dove è necessario portare aiuto, uomini e attrezzature. Alcuni volontari sono stati anche in Romagna durante l’ultima alluvione. Non si tirano indietro mai. Angeli con il casco e la divisa che il territorio riconosce e ama. Le loro imprese coraggiose durante il terremoto del 2012 e non solo, appartengono alla storia di vita di tante persone. "Oggi tutti i mezzi sono dell’associazione Amici dei vigili del fuoco volontari di Bondeno – sottolinea Marchetti – in vent’anni hanno acquistato cinque mezzi, tra cui l’autopompa serbatoio, l’autobotte pompa, l’autofurgone pisoccorso, l’autofurgone tridimensionale piattaforma, la campagnola fuoristrada, il carrello gommone e il carrello rischio idraulico per allagamenti, oltre al nuovo garage per contenere fuoristrada e carrelli, un soppalco collocato all’interno del distaccamento e tutto il materiale di caricamento e le attrezzature. Il 5 per mille ci ha dato la mano maggiore – aggiunge – ma anche le donazioni arrivate da tante associazioni, dal Lions, da cittadini e da ditte che fanno offerte.

Claudia fortini