Festival Bonsai tra danza e prosa L’arte dell’intelligenza artificiale

Dopo il seminario nel centro Slavich, microperformance che esplorano l’alternanza tra ascesa e caduta

Festival Bonsai tra danza e prosa  L’arte dell’intelligenza artificiale

Festival Bonsai tra danza e prosa L’arte dell’intelligenza artificiale

Danza, prosa, microteatro e un seminario, fine settimana ricco di appuntamenti per il Festival Bonsai del teatro Ferrara Off. Sabato in viale Alfonso I d’Este è stata presentata l’anteprima dello spettacolo di prosa “Le volpi” della compagnia Capo Trave con Antonella Attili, Giorgio Colangeli, Luisa Merloni.

Oggi doppio appuntamento per approfondire il tema delle AI. Dalle 19 alle 21, seminario pubblico (ingresso gratuito, richiesta la prenotazione) su come le Intelligenze Artificiali possono interagire con il processo creativo e gli artisti. Interverranno Cora Gasparotti (danzatrice e coreografa ideatrice dello spettacolo Plaiground che coinvolge l’Intelligenza Artificiale), Nunzio Fiore (esperto di AI e gemelli digitali), Luca Zorloni (giornalista coordinatore Wired.it e area digitale - in collegamento on line da remoto), Giulio Costa (direttore artistico del teatro Ferrara Off). A seguire, alle 21,15 - verranno proposte due microperformance di teatro-danza che esplorano, rispettivamente, l’alternanza ascesacaduta (The Rise and Fall di Lee Brummer, con Sofia Sangregorio e Elena Bolelli) e la relazione tra l’universo umano e quello artificiale (PlAIground di Cora Gasparotti, con Silvia Pontecorvi, Giorgia De Angelis, Cora Gasparotti). Per informazioni e biglietti: info@ferraraoff.it, www.ferraraoff.it.