Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Festival Indipendenze, si cambia La prossima edizione sarà a Cento

CENTO

E’ Cento che ospiterà il noto Festival InDipendenze, giunto alla sua terza edizione ponendosi come obiettivo la volontà di coinvolgere tutta la comunità in progetti che vedono protagonisti i ragazzi, sensibilizzando adulti e giovanissimi sui temi della dipendenza e dell’indipendenza. Nato a Vigarano dall’unione tra l’insegnante di psicologia e consigliera di minoranza a Vigarano Agnese De Michele e la giornalista e scrittrice Angela Iantosca (entrambe in foto), aveva riscosso un notevole successo non solo nei ragazzi delle scuole ma anche a livello nazionale potendo portare ai giovani studenti testimonianze forti come quella del testimone di giustizia Gaetano Saffioti, Giorgia Benusiglio o il noto procuratore Nicola Gratteri e toccando temi, dalla mafia e la droga fino alle dipendenze come la selfie dysmorphia, mettendo in guardia i ragazzi. E, da non dimenticare, l’iniziativa "Adotta un vivo", per non far sentire soli chi combatte contro le mafie. Un festival internazionale al quale dunque Vigarano ha rinunciato e che è arrivato nella più grande Cento, in programma per i prossimi 14 e 15 ottobre. Le tematiche attuali affrontate nel festival sono legate e si inseriscono nel progetto ‘Smart’ sulla sicurezza e saranno svelate tra qualche giorno dal sindaco di Cento Edoardo Accorsi, la Consigliera con delega alla Legalità Laura Riviello e le ideatrici del progetto Agnese De Michele e Angela Iantosca, in qualità anche di Direttrice Artistica del ‘Festival InDipendenze’. Un bel colpo dunque per la città del Guercino che con questo festival dal respiro nazionale, amplia ancor di più le attività legate alla cultura della legalità, coinvolgendo gli studenti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?