Il vetro di una macchina mandato in frantumi
Il vetro di una macchina mandato in frantumi

Ferrara, 22 maggio 2017 - Via Gulinelli nel mirino dei ladri. Ad essere ripulite sono state prima un’azienda e poi decina di auto parcheggiate in un garage condominiale. Il responsabile del primo colpo (ancora da chiarire se sia legato anche ai furti sulle automobili) è stato arrestato poco dopo dalla polizia di Stato. Si tratta di un tunisino di 25 anni che, subito dopo l’arresto, ha cercato di spacciarsi per siriano, fornendo false generalità. Tutto è accaduto nella notte tra sabato e domenica. Una residente di via Gulinelli ha notato un soggetto che girava nel parcheggio di una ditta di progettazioni con una torcia in mano e con il volto coperto. Sul posto sono arrivate due volanti. Gli agenti, come prima cosa, hanno notato che l’allarme dell’azienda era in funzione. Poco lontano hanno poi intercettato l’individuo che, vistosi scoperto, ha tentato di fuggire a piedi. Ha preso la strada del canale Boicelli, dove ha cercato di nascondersi tra gli arbusti lungo l’argine. Tentavo fallito miseramente, dal momento che gli agenti lo hanno individuato quasi subito e catturato.

Durante la fuga ha cercato di liberarsi della refurtiva rubata dalla ditta cioè due tablet, alcuni telefoni e delle cuffie. Poco lontano i poliziotti hanno recuperato anche un passamontagna e una pistola a gas da soft air. L’uomo è stato prima accompagnato in questura per accertamenti e poi in carcere. Nelle stesse ore, sempre in via Gulinelli, sono state danneggiate e razziate otto macchine posteggiate in un parcheggio condominiale. Vetri in frantumi e interni rovistati. Un amaro risveglio ieri mattina per i residenti che se le sono trovate aperte e danneggiate. Come accennato, ancora non è chiaro se ci sia la stessa mano dietro a quei furti, anche se i sospetti, vista la coincidenza di luoghi e orari, non mancano. La rabbia dei residenti per quell’episodio è esplosa anche sui social. «Stanotte, via Gulinelli, in un garage condominiale hanno distrutto tutte le autovetture, compresa questa di mia madre, pensionata e sola. Ferrara è allo sbando» scrive una donna su Facebook. «Aggiungo – commenta qualcun altro – che tra giovedì e venerdì notte hanno rubato tre biciclette sempre dallo stesso garage. Siamo stufi».