Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 mag 2022

Giovani sotto i riflettori "Protagonisti in Ungheria"

Presentate le iniziative organizzate dall’Amministrazione per i ragazzi "Impareranno il disegno tecnico e a programmare". A breve il bando

12 mag 2022
Un momento della conferenza
Un momento della conferenza
Un momento della conferenza
Un momento della conferenza
Un momento della conferenza
Un momento della conferenza

CENTO

Sono volte sempre più alla formazione ma anche alla partecipazione attiva dei giovani alla città, le iniziative che il Comune mette camo per quanto riguarda le politiche giovanili. Si parla infatti della riattivazione del Tavolo dei giovani con iniziative già programmate, del consiglio comunale dei ragazzi e della bella esperienza all’estero, nella città ungherese gemellata con Cento. "Siamo fieri di aver vinto il bando Erasmus Plus, dal valore economico di diecimila euro circa ma molto più rilevante per quanto riguarda l’esperienza che i nostri giovani faranno a Szekesfehervar, nel 25esimo anno del gemellaggio con Cento - dice l’assessore Silvia Bidoli - progetto che permetterà ai giovani di dedicare tempo alle attività formative e di viaggiare gratuitamente, dando un’opportunità senza pesare economicamente sulla famiglia. In questo modo l’ente locale riesce a intervenire nella formazione dei ragazzi molto tempo prima che si affaccino al mondo del lavoro, facendo esperienza formativa. acquisizione di discipline scientifiche e tecnologiche". Frutto del lavoro dell’Informagiovani e dell’ufficio politiche europee. "Il progetto Enter digital World, legato a tecnologie matematica e logica darà la possibilità a 6 ragazzi dai 16 a 19 anni, residenti a Cento, di andare a Szekesfehervar in un ‘Ecovillaggio dal 16 al 24 luglio", spiega Erika Bergamini. Partner del progetto Erasmus sono Cento, Serbia e Ungheria e il gemellaggio è stato fondamentale per ottenere questa opportunità per i ragazzi. I ragazzi tramite i lego robotizzati impareranno a programmare, fare disegno tecnico, lavorando anche in gruppo o con le scuole del luogo, acquisendo competenze nelle materie Sten". La selezione avverrà tramite avviso pubblico che uscirà a breve, tramite valutazione curricolare e colloquio in inglese. Oltre a questo sono in atto anche "Io cittadino", progetto ora nelle Superiori portando gli amministratori a scuola per aprire un percorso di avvicinamento alle istituzioni.

"Poi l’iniziativa del 25 maggio per spingere a una maggiore responsabilità civica consegnando le tessere elettorali a 30 diciottenni - prosegue il consigliere Matteo Resca - per spronare a essere sempre più attivi ricreiamo il Tavolo dei giovani e il consiglio comunale dei ragazzi ristabilendo il contatto con le scuole. Per intercettare la fascia d’età successiva, la novità è il duplice tavolo dei giovani: uno per 15-18enni coordinato da Bangarang e l’altro per 19-25enni, con me e il consigliere Alessandro Cortesi. Uno dei promotori nel 2014 di questo tavolo fu Edoardo Accorsi che, ora sindaco, mostra concretaente quando sia stata una palestra utile. "Stiamo lavorando anche per un evento estivo e creare aperitivi in lingua inglese".

Laura Guerra

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?