Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 apr 2022

I 40 anni del Gruppo dell’Amicizia

Attiva dal 1982, l’associazione di volontariato si occupa di attività ricreative per i ragazzi con disabilità

16 apr 2022
Gli accompagnatori e i ragazzi che fanno parte del ’Gruppo dell’Amicizia’
Gli accompagnatori e i ragazzi che fanno parte del ’Gruppo dell’Amicizia’
Gli accompagnatori e i ragazzi che fanno parte del ’Gruppo dell’Amicizia’
Gli accompagnatori e i ragazzi che fanno parte del ’Gruppo dell’Amicizia’
Gli accompagnatori e i ragazzi che fanno parte del ’Gruppo dell’Amicizia’
Gli accompagnatori e i ragazzi che fanno parte del ’Gruppo dell’Amicizia’

Da quarant’anni dalla parte dei più fragili. È una filosofia profonda, ispirata dai valori del cattolicesimo più autentico. L’associazione ’Gruppo dell’amicizia’ quest’anno saluta le quaranta primavere. Nata nel 1982, ospitata in via della Resistenza, oggi ha sede dalle parti dello stadio. La missione? Organizzare attività ricreative, culturali e sociali per le persone con disabilità. Forse però, una delle peculiarità più straordinarie è la "continuità che abbiamo mantenuto nel tempo". Tino Dall’Ara, il presidente del ’Gruppo dell’Amicizia’, lo rivendica come punto d’orgoglio. "Seguiamo una decina di ragazzi – spiega – e, dall’82, molti sono rimasti con noi". Gite agli acquari, visite guidate alle mostre a Ferrara o nelle città vicine, laboratori teatrali, pubblicazioni perfino un’udienza dal Papa. Il gruppo dell’Amicizia è sinonimo, prima di tutto, del grande cuore dei cinquanta volontari che portano avanti un’attività infaticabile. "Negli anni – dice ancora Dall’Ara – siamo riusciti a portare avanti il nostro gruppo anche grazie alla generosità di diversi enti, tra cui il Rotary, che ci ha permesso di acquistare il pulmino con cui organizziamo le gite fuori porta". Oltre alla generosità del camping Florenz che, annualmente, offre una settimana di villeggiatura ai ragazzi seguiti dall’associazione. Tuttavia, per il volontariato, non sono tempi rosei. "Fino a dieci anni fa – conclude il presidente – c’erano moltissime persone che si affacciavano al mondo del volontariato. Oggi, invece, trovare persone che si mettano a disposizione del prossimo è sempre più difficile".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?