"I capolavori di Achille Funi, un incanto"

Una mostra antologica dedicata ad Achille Funi, a cura di Comune e Fondazione Ferrara Arte, che offre un percorso alla scoperta dell'artista. Inaugurazione e sette incontri per approfondire la mostra.

"I capolavori di Achille Funi, un incanto"

"I capolavori di Achille Funi, un incanto"

"Devo essere onesto, non conoscevo Achille Funi. Diversi amici mi hanno detto di non perdere la mostra a Ferrara e, trovandomi proprio a Ferrara, ne ho approfittato. Non nascondo il mio stupore di fronte all’incanto della sala dell’Arengo, che porta anche la sua firma, e alla retrospettiva a Palazzo Diamanti. La sua città natale gli rende omaggio con la più vasta rassegna antologica realizzata negli ultimi cinquant’anni. Una mostra bellissima, che consiglio di non perdere". Così l’assessore regionale alla Cultura e al Paesaggio Mauro Felicori che ieri pomeriggio – prima di inaugurare, al Meis, l’esposizione ‘Ritorno a Ferrara. L’universo di Leo Contini Lampronti’ – ha voluto realizzare un ‘percorso funiano’ alla scoperta dell’artista a cui Comune e Fondazione Ferrara Arte dedicano un’antologica ai Diamanti. Felicori è stato condotto in visita dalla curatrice della mostra Chiara Vorrasi. Partono i sette incontri per approfondire la mostra. Il primo, oggi alle 17 a Palazzo Diamanti, ‘Alla scoperta di Achille Funi attraverso il percorso espositivo’. Con Nicoletta Colombo responsabile Archivio Achille Funi, co-curatrice della mostra. Introduce Pietro Di Natale, direttore Fondazione Ferrara Arte.