Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

"Il Comune ripristini l’addizionale Iperf allo 0,6%"

CENTO

Fratelli d’Italia con la capogruppo Francesca Caldarone, continua a chiedere all’amministrazione Accorsi di fare un passo indietro sulla scelta di aumentare le tasse dei cittadini centesi e lo fa attraverso un’interrogazione che troverà risposta nel consiglio comunale del 18 maggio, quando di parlerà del rendiconto d’esercizio 2021 e dell’approvazione delle modifiche al regolamento sulle consulte civiche del Comune di Cento. "I centesi si sono visti aumentare ingiustamente l’Irpef dallo 0.6 allo 0.8% che inciderà sulle tasche dei centesi per circa 1.200.000 euro - dice – si lavori per il territorio e in modo più puntuale, visto che a pochi mesi dall’insediamento si è già verificato un grave ritardo nel rispetto delle tempistiche di approvazione del rendiconto che sarebbe dovuto avvenire avvenire entro il 30 di aprile". Ricorda le difficoltà del momento e aggiunge. "Aumento voluto per coprire i presunti flussi mancanti dell’Imu sugli immobili inagibili - come di prassi dopo il sisma del 2012, anche quest’anno il Governo tramite l’approvazione del Decreto Sostegni Ter, prevede un flusso di entrate per i Comuni che fanno ancora parte del cratere. Chiediamo dunque a sindaco e giunta se sia intenzione provvedere al ripristino dell’addizionale Irpef allo 0.6% riportandola ai valori degli anni precedenti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?