Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Il ritorno del Palio al suono delle chiarine

Dopo due anni di stop presentata la 43ª edizione dell’evento. Alla regia dell’iniziativa c’è l’associazione dei Rioni di Copparo

Emozione nella sala consiliare del municipio per la presentazione dell’evento che torna dopo un lungo stop
Emozione nella sala consiliare del municipio per la presentazione dell’evento che torna dopo un lungo stop
Emozione nella sala consiliare del municipio per la presentazione dell’evento che torna dopo un lungo stop

Dopo due anni di stop a causa della pandemia, il Palio tornerà ad animare la piazza di Copparo. Tanto era l’entusiasmo che si è respirato ieri nella sala consiliare del municipio per la presentazione della 43ª edizione dell’evento, organizzato dall’associazione dei Rioni di Copparo, con il patrocinio del Comune, della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo e di Pro loco. La Corte Ducale è già pronta ad indossare gli abiti storici per sfilare in centro, e i rioni Crusar, Dezima, Furnas e Mota non vedono l’ora di cimentarsi nei vari giochi per conquistare i drappi: quello generale, dipinto da Martina Viadana, e quello legato alla Corsa delle putte realizzato da Mohamed Rouhani. Ad accogliere i presenti il suono delle chiarine che ha anticipato gli interventi del sindaco Fabrizio Pagnoni e degli assessori Paola Peruffo e Bruna Cirelli. "Dopo l’emergenza pandemica – ha affermato il primo cittadino – possiamo celebrare il ritorno del nostro Palio. Ciò significa non solo ritrovare un evento che connota il territorio, ma anche riprenderci la nostra vita, la nostra tradizione e la nostra cultura". Paola Peruffo ha sottolineato l’importanza sociale del Palio: "I Rioni raccolgono intere famiglie, trasmettendo di generazione in generazione questi valori". Bruna Cirelli ha ringraziato i presenti per l’impegno "nel riempire la piazza di colori ed entusiasmo che in questi due anni ci erano mancati". La presidente dell’Associazione dei Rioni di Copparo Raffaella Zanetti non ha nascosto la gioia per questa ripartenza, dopo due anni duri, ma in cui la ‘grande famiglia del Palio’ ha continuato ad essere viva. Poi, a quattro bimbi in rappresentanza dei rioni (Daniela, Emma, Giorgia e Riccardo) è stata affidata l’estrazione dell’ordine dei rioni sia per il corteo che sfilerà il 5 giugno alle 21 cui seguirà il giuramento; sia per le competizioni per l’assegnazione dei Palii che si terranno l’11 giugno. Ad anticipare gli appuntamenti, il 2 giugno alle 21 la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco, seguita dalla cerimonia in chiesa e dalla benedizione dei Gonfaloni e dei Palii; il 4 giugno, in piazza del Popolo, l’esibizione degli antichi giochi delle bandiere e dei tamburi Under 15 e Assoluti. Il 9 giugno, alle 21, il Palio dei bambini. Il Rotary Club di Copparo ha voluto omaggiare il Palio con paracarri posizionati in punti strategici con nomi e simboli dei rioni.

Valerio Franzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?