"Il trèb dal tridèl fa scuola. Cosa significa questo nome?"

Il presidente Roberto Pavani del Tréb dal tridèl promuove il dialetto ferrarese attraverso eventi culturali e progetti di rivalutazione della tradizione locale, nonostante le sfide legate alla pandemia.

Il trèb dal tridèl fa scuola. Intervista con il presidente

Roberto Pavani

Gli alunni della 1B, dopo aver partecipato, nella biblioteca Casa Niccolini, ad un incontro sul dialetto ferrarese organizzato dal Comitato per l’Unicef di Ferrara, hanno avuto modo di incontrare il sig. Pavani presso la scuola M. M. Boiardo e soddisfare tutte le loro curiosità sull’argomento.

Quando è nata la vostra associazione?

"Il tréb dal tridèl (cenacolo di Cultura dialettale ferrarese) è stata fondata ufficialmente nel 1982 ma era stata ideata presso la Società Canottieri nel 1980 da un gruppo di uomini di cultura e simpatizzanti del dialetto ferrarese. Io sono uno dei soci fondatori"

Cosa significa il suo nome?

"Tréb deriva dal latino trivium ed è l’incrocio di tre strade che simboleggia la riunione tra amici; tridél è una parte del grano e richiama l’Accademia della Crusca"

Quale è il suo scopo?

"L’associazione è stata fondata per portare avanti il dialetto ferrarese, sono sempre meno le persone che lo parlano. Oggi Il Tréb dal tridél promuove e realizza serate ed incontri con l’intento di rivalutare la tradizione ferrarese e concorsi di prosa, poesia, teatro, ecc. in vernacolo. Sostiene la realizzazione di progetti per la produzione di antologie, dizionari o grammatiche, nonché studi di carattere filologico, ricerche ed approfondimenti relativi alle origini del dialetto"

Quante persone fanno parte della vostra associazione?

"Siamo circa 25. Abbiamo attraversato momenti di grande difficoltà con il covid tanto da aver messo in dubbio la sopravvivenza de Il Tréb dal tridèl"

Progetti avete per il futuro?

"Stiamo pensando di realizzare uno spettacolo con il coro delle mondine di Porporana. Anche loro si sono costituite in un’associazione che ha l’intento di recuperare una parte dei canti che narrano la storia del nostro territorio e del nostro Paese".