In auto con la droga Giovane finisce in manette

Sorpreso con mezzo chilo di hashish nascosto in un piccolo zaino. Lo spacciatore stava portando il ’fumo’ ai lidi per rifornire alcuni clienti . .

In auto con la droga  Giovane finisce in manette

In auto con la droga Giovane finisce in manette

Fermato dagli agenti a bordo di una station wagon, un giovane afferra immediatamente lo zaino sul sedile posteriore, lo apre e cerca di disfarsi di un involucro di nylon trasparente contenuto all’interno della borsa. I poliziotti si accorgono del goffo tentativo e lo recuperano immediatamente, trovando all’interno cinque panetti di hashish del peso di mezzo chilo. Il giovane quindi finisce in manette per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. È accaduto, l’altro ieri pomeriggio, in una via del centro cittadino: gli agenti delle volanti della Questura stavano effettuando un servizio di controllo sul territorio. Ad un certo punto hanno controllato una vettura station wagon con a bordo un giovane ragazzo. Il giovane, visibilmente nervoso, ha preso il suo zaino tentando di disfarsi di un involucro in nylon trasparente. Gli operatori di polizia, immediatamente, hanno recuperato il pacchetto. All’interno c’erano nascosti 5 panetti di hashish per un peso totale di 500 grammi. Il ragazzo è stato quindi accompagnato negli uffici della Questura di Ferrara. Intanto, il lavoro degli agenti è proseguito: hanno continuato la perquisizione nell’abitazione del giovane dove non è stata trovata altra sostanza stupefacente. Il pusher è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio e trattenuto nella camera di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima, che si svolgerà alle 9 al tribunale di Ferrara. La polizia di stato, inoltre, cercherà di risalire alla provenienza della droga posseduta dal giovane. Il sospetto è che sia soltanto uno dei tanti pusher controllati dalla criminalità organizzata. Dietro di lui ci potrebbe essere una lunga catena di comando di cui il piccolo spacciatore è soltanto una delle tante pedine. Sono soltanto ipotesi che le indagini della polizia di stato potranno chiarire. Il giovane era diretto verso i lidi dove avrebbe piazzato il fumo ai ’clienti’ della zona.