FEDERICO MALAVASI
Cronaca

Tragedia a Ferrara: incidente frontale, muore donna di 46 anni e tre feriti gravi

La vittima si chiamava Anna Lisa Chiossi e viveva a Pontelagoscuro. Lo schianto tra le due auto si è verificato all'altezza della curva del canile di via Padova. Il primo a intervenire è stato il titolare di un pub vicino con due estintori con cui ha spento un principio di incendio

L'auto della donna che è rimasta vittima dell'incidente a Ferrara

L'auto della donna che è rimasta vittima dell'incidente a Ferrara

Ferrara, 8 luglio 2024 – Si chiamava Anna Lisa Chiossi, aveva 46 anni e viveva a Pontelagoscuro la donna rimasta vittima dell'incidente di questa notte in via Padova.

Approfondisci:

Incidente oggi in A14 a Bologna: code e traffico congestionato

Incidente oggi in A14 a Bologna: code e traffico congestionato

Sulla dinamica, che ha coinvolto la Fiat Panda su cui viaggiava la donna in direzione Pontelagoscuro e la Mini Countryman su cui si trovavano tre uomini, sono in corso accertamenti da parte della polizia locale.

Approfondisci:

Incidente oggi A14 Forlì: autostrada chiusa e poi riaperta

Incidente oggi A14 Forlì: autostrada chiusa e poi riaperta
La Mini su cui viaggiavano i tre uomini feriti
La Mini su cui viaggiavano i tre uomini feriti

La tragedia è avvenuta nella notte in via Padova: la donna è morta e gli altri tre uomini sono rimasti feriti in uno scontro frontale tra due auto.

Il conducente della Mini, un uomo di 43 anni, è rimasto ferito e si trova ora ricoverato in gravi condizioni e con prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Sant'Anna di Cona.

Come lui anche uno dei passeggeri che viaggiavano sulla Panda della vittima, un uomo di 42 anni. Ricoverata in ortopedia, con fratture multiple, una seconda passeggera della Panda, di 37 anni.

Lo schianto si è verificato pochi minuti dopo le 23 all'altezza della curva del canile.

Sul posto sono interventi i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e la polizia locale per i rilievi.

I primi soccorsi sono stati prestati da alcuni avventori del vicino pub ‘Il covo del gusto’ - il cui titolare ha spento con due estintori un principio di incendio che si stava sviluppando sulla Mini - e da altri automobilisti di passaggio.