L'uomo, in pensione, stava arando il suo campo (foto di repertorio)
L'uomo, in pensione, stava arando il suo campo (foto di repertorio)

Comacchio (Ferrara), 17 ottobre 2019 - Stava cercando di sistemare il trattore del quale era alla guida, che era finito in panne, ma l’intervento gli è stato fatale. Ieri, tra le 7.30 e le 8, un coltivatore diretto di 83 anni, residente a Vaccolino di Comacchio che, sebbene in pensione, continuava a coltivare e lavorare la propria terra, è stato vittima di un tragico infortunio sul lavoro.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione della tragedia fatta dai carabinieri della stazione di Comacchio, stava arando il proprio terreno quando si è presentato un problema con il trattore. Sceso per controllare il mezzo si è rimesso in moto travolgendolo. A nulla sono valsi i tentativi da parte del personale dell’emergenza medica per cercare di rianimarlo. Il medico, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto, oltre ai carabinieri e al personale del 118, anche i vigili del fuoco del distaccamento di Codigoro ed i responsabili della locale Medicina del Lavoro.

La salma dell’83enne si trova ora all’Istituto di Medicina Legale di Ferrara, a disposizione dell’autorità giudiziaria. .