Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Investita, la bambina ora sta meglio

17 giu 2022

Ha passato momenti drammatici la bambina che il 26 maggio era stata investita a Renazzo in via Collari. Ora si può dire che sta meglio, presto tornerà a casa dalla sua famiglia. La piccina, 10 anni, è stata investita da un’auto durante una passeggiata. Portata con l’elicottero a Bologna, la piccola sembrava in condizioni gravissime ma la sua tenacia ha avuto la meglio. E’ la mamma a far sapere che la bimba era stata subito sottoposta a una delicata operazione all’ospedale Sant’Orsola di Bologna. Poi, dopo 3 giorni in rianimazione, era stata trasferita al Maggiore. Ora sembra avviarsi verso il giorno dell’uscita dal nosocomio. In questo periodo la bambina è stata sottoposta a tantissimi accertamenti, è vigile e reattiva e sta anche ritrovando un po’ di allegria grazie alla visita che le hanno fatto le maestre e alcuni compagni di scuola, dopo aver avuto il permesso dall’ospedale. La mamma fa sapere che la bimba ha subito diverse fratture anche importanti, che la strada della guarigione sarà ancora lunga ma che il peggio è passato. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, sulla quale stanno lavorando i carabinieri di Cento, erano le 21.20 del 26 maggio quando la bambina stava passeggiando lungo via Cavicchi, e all’incrocio con via Collari. Voleva attraversare la strada per proseguire. E’ in questo punto che un’auto proveniente da Bevilacqua, direzione Renazzo, avrebbe investito la piccina sbalzandola nel fossato alla sinistra della vettura. Lì il 118 l’avrebbe trovata priva di sensi allertando l’elicottero per il trasporto d’urgenzaa Bologna. La piccola fortunatamente ha reagito e si starebbe avvicinando il giorno del suo ritorno a casa. Dovrà fare i conti ancora a lungo con le fratture subite e le conseguenze dell’impatto.

l. g.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?