Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 mag 2022

La camminata della salute "Siamo sulla strada giusta"

Conto alla rovescia per la manifestazione dedicata alla prevenzione del diabete. Il sindaco: "Dallo sport a una corretta alimentazione, aspetti fondamentali"

8 mag 2022

Non si ferma l’attività di prevenzione nel segno della salute promossa dal comune di Codigoro assieme ad alcune associazioni. L’iniziativa è stata illustrata, ieri mattina, dal sindaco Alice Zanardi, dal vice Francesco Fabbri, dall’assessore alle pari opportunità Graziella Ferretti, dal segretario del Lions di Codigoro Vincenzo Orsini e da Massimo Finessi e Stefania Villani, rispettivamente presidente e vice dell’Avis. Era presente anche Elia Mantovani, in rappresentanza delle due farmacie Bornazzini e Santa Rita di Codigoro. Fondamentale la collaborazione della Casa della Salute. Dopo anni riparte la ‘Camminata della salute’. Solo il 9 aprile si svolse il ‘Diabete day’; sabato prossimo 14 maggio, grazie alla partnership con Lions che mette a disposizione un camper sarà possibile effettuare una prova gratuita della glicemia prima – dalle 10 alle 12.30 – e dopo partirà la camminata della salute. "Siamo felici di promuovere sani stili di vita, dalla pratica dello sport e dell’attività motoria ad una corretta alimentazione, sino ai ceck up periodici. La camminata della salute coniuga tutti questi aspetti – ha esordito il primo cittadino – poichè promuove l’attività motoria all’aria aperta, lo spirito di aggregazione. E’ fondamentale, per adottare e mantenere nel tempo uno stile di vita sano e bilanciato. L‘uomo passa la prima metà della sua vita – ha aggiunto ricordando un celebre aforisma di Leonardo da Vinci – a rovinarsi la salute e la seconda metà per cercare di guarire". Nel nostro paese le persone diabetiche sono più di tre milioni e mezzo e secondo i dati statistici il tasso di crescita del 2020 rispetto all’anno precedente è del 60%. Un milione di queste persone non sa di avere il diabete, in quanto si tratta una sindrome subdola, che può manifestarsi senza sintomi e quando lo fa è troppo tardi. Nel tempo, può provocare conseguenze, anche gravi, nel nostro organismo dal calo irreversibile della vista sino al raggiungimento della cecità, nei casi più gravi, a problemi cardiocircolatori, tiroidei e altri. "Il camper dei Lions è in itinere e promuove un messaggio molto importante – ha continuato Orsini –, messaggio permeato sull‘importante valore della prevenzione".

Mantovani ha evidenziato la disponibilità di materiali sanitari offerti dalle due farmacia e sottolineato il pesante impatto economico sul sistema sanitario nazionale delle spese per le cure del diabete, specialmente quello di tipo 2, che prevede il ricorso sistematico all’insulina. Ha sottolineato infine quanto sarebbe importante fare iniziative future per far comprendere l’importanza, oltreché del movimento, di mangiare cibi sani e con pochi zuccheri o conservanti per una corretta alimentazione. Saranno presenti per contribuire all’iniziativa un medico di famiglia, Gentiana Xhyheri, e Cecilia Scrignoli, infermiera della Casa della Salute di Codigoro. "La prevenzione – conclude Per Fabbri – è la prima cura di tutte le malattie, lo sport è importante per la salute e per creare occasioni di socializzazione. Un bell‘esempio di collaborazione tra istituzioni, associazioni e farmacie".

Claudio Castagnoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?