Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

La memoria rivive lungo gli argini "Raccontiamo la storia di Argenta"

L’assessore Cillani: "Grazie al contributo della Regione, torna il podcast che narra le vicende dell’ultima guerra"

L’assessore Giulia Cillani con il sindaco Andrea Baldini
L’assessore Giulia Cillani con il sindaco Andrea Baldini
L’assessore Giulia Cillani con il sindaco Andrea Baldini

Passeggiando o pedalando sull’argine del Primaro e per Argenta per rivivere la memoria, leggendo e ascoltando gli eventi che hanno reso il nostro territorio ciò che è ora. E’ la seconda stagione del podcast che racconta la storia e le storie della zona: "Story-Trekking: la stretta di Argenta", disponibile su varie piattaforme on line. Nell’ambito del progetto "Una terra di uomini, acque e… guerra" è stato infatti sviluppato, per il secondo anno consecutivo, questo interessante progetto multimediale grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna attraverso il bando per il sostegno a iniziative di valorizzazione e divulgazione della memoria e della storia del Novecento. "Il podcast – spiega l’assessore alla Cultura, Giulia Cillani – racconta in modo molto diretto ed emozionante la storia del nostro territorio, un viaggio sonoro lungo il corso del fiume che è stato uno degli ultimi terreni di scontro durante la Seconda guerra mondiale. Dal 1944 al 1945 il fronte si era fermato alla stretta di Argenta, dove la pianura allagata e minata dai tedeschi arginò l’avanzata degli alleati. Nelle storie si ripercorrono gli argini lungo i quali correvano le staffette partigiane, ascoltando le storie personali di chi lungo questo fiume ha lottato per la vita e per la libertà. Dieci storie che raccontano la guerra attraverso altrettanti episodi accaduti lungo il corso del Primaro, sull’ultimo tratto di linea gotica".

Gli strumenti utilizzati per raccontare la storia sono il podcast, scritto da Nicolò Valandro con Gianluca Dario Rota, che si avvale delle musiche originali di Leonardo Passanti, la mappa che rappresenta il Comune di Argenta e i territori limitrofi come si presentavano durante le ultime fasi dell’Argenta Gap, dall’11 al 18 aprile 1945, ed è stata realizzata dall’illustratrice Federica Carioli, il master da Gipo Gurrado e infine il video promozionale da Alessandro Carnevali, guida ambientale escursionistica con oltre 5 mila chilometri di esperienza sui sentieri. Con loro ha collaborato l’Anpi Ferrara, il Centro di documentazione storica di Longastrino e il settore Turismo del comune di Argenta.

Franco Vanini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?