FEDERICO DI BISCEGLIE
Cronaca

Lettera appello dei giovani "Candidature, meritiamo un ruolo di primo piano"

Lettera appello dei giovani  "Candidature, meritiamo  un ruolo di primo piano"

Lettera appello dei giovani "Candidature, meritiamo un ruolo di primo piano"

di Federico Di Bisceglie

Enrico Segala, avvocato, membro della segreteria del Pd e tra i firmatari della lettera-appello dei giovani del centrosinistra. Stiamo entrando nel vivo della campagna elettorale per le amministrative del 2024.

Nella vostra petizione su Change.org parlate di tantissimi temi: dalle infrastrutture all’ambiente, passando per l’università e il lavoro. Qual è l’obiettivo?

"Innanzitutto tengo a sottolineare che non si tratta di un’iniziativa circoscritta al perimetro del Pd, bensì di una lettera sottoscritta in modo trasversale da persone che appartengono allo schieramento del centrosinistra. La lettera è solo il primo passo di un percorso che abbiamo avviato per fare in modo che i giovani siano una componente essenziale del centrosinistra".

Immagina ci possa essere spazio per loro nella composizione delle liste per le candidature al consiglio comunale?

"Beh penso che declinare attivamente il ruolo dei giovani in politica sia una prospettiva più che auspicabile. Detto questo, ritengo che sia prioritario definire l’idea di città che abbiamo, alternativa a questa amministrazione, piuttosto che discutere di posti o candidature, fermo restando che la coalizione di centrosinistra a mio modo di vedere dovrà o fare in modo che le forze giovani, emergenti, possano avere uno spazio adeguato"

Su quali dossier ritiene che i giovani del centrosinistra possano concentrarsi in maniera efficace, proponendo un programma credibile da sottoporre al vaglio degli elettori?

"Di sicuro penso a un impegno concreto sul versante universitario. Su questo peraltro stiamo avviando un tavolo ad hoc proprio per elaborare proposte per la risoluzione da un lato di problemi contingenti, dall’altro per la visione prospettica della città universitaria".