Morto a Lido di Spina, soccorsi in una foto d'archivio Zeppilli
Morto a Lido di Spina, soccorsi in una foto d'archivio Zeppilli

Ferrara, 13 agosto 2019 -  Aveva praticamente terminato la partita a tennis con un amico, quando è stramazzato, esanime sul campo rosso. A nulla sono valsi gli innumerevoli tentativi di rianimarlo praticati prima dal personale sanitario dell’ambulanza e poi da quello da quello medico dell’elisoccorso. Un 45enne, residente alla prima periferia di Milano è morto così, alle 9, al Centro Sportivo il Travone a Lido di Spina.

L'uomo si trovava a Lido di Spina, ospite con la moglie, a casa di amici per passare qualche giorno di vacanza nella settimana di Ferragosto. Il magistrato ha disposto l’autopsia dell’uomo che ora si trova all’Istituto di Medicina Legale di Ferrara. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del Comando Compagnia di Comacchio.