Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Moretti lascia il consiglio comunale, al suo posto arriva Buzzi

Cambio della guardia nella lista ‘Insieme per Comacchio’, il dimissionario: "Motivi personali, non potevo garantire il mio impegno"

Moretti. eletto nel 2020 nella lista ‘Insieme per Comacchio’
Moretti. eletto nel 2020 nella lista ‘Insieme per Comacchio’
Moretti. eletto nel 2020 nella lista ‘Insieme per Comacchio’

Massimo Moretti lascia il consiglio comunale di Comacchio. È stato egli stesso ad annunciarlo al segretario del Circolo Pd di Comacchio Michele Farinelli e al direttivo, spiegando i motivi della propria scelta di natura personale. "Con rammarico – afferma Moretti, iscritto Pd ed eletto nel 2020 nelle fila della lista ‘Insieme per Comacchio’ alle ultime elezioni amministrative – ho riportato al segretario e al direttivo la decisone di annunciare le mie dimissioni da consigliere comunale. Fare il consigliere è un ruolo importante e delicatissimo, e non potendo riuscire più a dedicare ad esso il tempo e la dedizione che richiederebbe, ho scelto di fare un passo indietro. È stata una scelta molto combattuta e maturata con forte rammarico e trae origine da motivazioni di natura esclusivamente personale. I miei equilibri famigliari e lavorativi sono cambiati e richiedono maggior impegno". Sulla decisione di Moretti, interviene il segretario del circolo del Pd di Comacchio Michele Farinelli: "Esprimo la più ampia gratitudine a Massimo per l’impegno profuso. Sono certo che, seppur in altra forma, il suo impegno perseguirà all’interno del partito". Al Moretti succederà Luca Buzzi, secondo dei non eletti della lista ‘Insieme per Comacchio’ e iscritto storico di Rifondazione Comunista. "La collaborazione con il Pd e con i consiglieri della lista ‘Per Fare’, uniti nel 2020 nella coalizione, in questo anni è stata proficua e proseguirà anche con Luca – conclude Andrea Rossetti segretario di Rifondazione Comunista, augurando buon lavoro a Buzzi –. Comacchio ha bisogno di una opposizione attenta e preparata".

v. f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?