Sul posto sono interventi polizia di Stato e 118 (foto di repertorio)
Sul posto sono interventi polizia di Stato e 118 (foto di repertorio)

Ferrara, 21 novembre 2020 - E' prevista per lunedì l'autopsia sul corpo dell'anziana di 87 anni morta sulle scale di casa un paio di giorni prima che il figlio lanciasse l'allarme ai soccorritori. L'esame medico legale dovrà  chiarire con esattezza cause e tempistiche del decesso ed escludere eventuali responsabilità od omissioni.

Il sostituto procuratore Andrea Maggioni ha aperto un'inchiesta e iscritto il figlio della donna nel registro degli indagati. L'uomo, un 62enne che abita nella stessa palazzina di corso Giovecca, ieri è stato interrogato e ha fornito una sua versione dei fatti. Ora deve rispondere del reato di abbandono di incapace con l'aggravante della morte e del rapporto filiale.

Il 62enne ha chiamato i soccorsi giovedì mattina quando si è accorto che la madre, riversa sulle scale che collegano i due appartamenti, non respirava più. A poliziotti e soccorritori avrebbe detto che l'anziana non voleva andare in ospedale per paura del Covid e che avrebbe chiesto di essere curata lì. Il decesso, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe riconducibile a cause naturali.