Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 giu 2022

Movida e droga, quattro giovani nei guai

Stretta nei luoghi dello sballo dei carabinieri, studenti nella rete. L’operazione per rispondere all’appello per avere più sicurezza

10 giu 2022
Una pattuglia dei carabinieri controlla il centro della città (foto di archivio)
Una pattuglia dei carabinieri controlla il centro della città (foto di archivio)
Una pattuglia dei carabinieri controlla il centro della città (foto di archivio)
Una pattuglia dei carabinieri controlla il centro della città (foto di archivio)
Una pattuglia dei carabinieri controlla il centro della città (foto di archivio)
Una pattuglia dei carabinieri controlla il centro della città (foto di archivio)

Droga facile, alcol a fiumi e ragazzi sballati senza freni. La movida infernale del centro getta nello sconforto i cittadini. E allora arriva la stretta dei carabinieri, che hanno segnalato dei giovani e sequestrato sostanze stupefacenti nei luoghi dello sballo a tutti i costi. Gli uomini dell’Arma hanno intensificano ancor più i controlli sul territorio comunale. Quella appena conclusa, infatti, è stata una settimana particolarmente impegnativa per le pattuglie dei militari di Ferrara, che hanno rivolto una particolare attenzione alle aree della cosiddetta ‘movida’ serale ferrarese.

L’attività preventiva e repressiva è stata indirizzata in particolar modo allo spaccio e consumo di stupefacenti tra i gruppi di giovani. In particolare, i carabinieri hanno effettuato controlli nei confronti di ragazzi e ragazze che frequentano i locali in centro storico e lungo il perimetro delle mura estensi, che in questo preciso periodo costituiscono il principale polo di attrazione e di svago. Precisamente tra le serate di martedì 7 e mercoledì 8 giugno i militari dell’arma hanno proceduto a controllare decine di giovani. Al termine dei necessari accertamenti hanno provveduto a segnalare complessivamente quattro giovani alla Prefettura di Ferrara, in quanto tossicodipendenti e perché sorpresi con delle sostanze stupefacenti per uso personale nelle tasche. Tra questi anche tre ventenni ed un minorenne, risultati essere tutti studenti ferraresi, i tre sono residenti in città ed una ragazza nella provincia di Ferrara.

Le sostanze stupefacenti consistevano in nove grammi di hashish e tre di marijuana. Il tutto è stato posto sotto sequestro dall’autorità giudiziaria. Per i tre maggiorenni, inoltre, dovranno effettuare le prescritte e necessarie visite mediche, al fine del mantenimento della patente di guida. Una due giorni, quindi, che ha permesso di arginare il problema dell’uso di droghe tra i giovani. A fronte di questi accertamenti continueranno, per tutto il periodo dei mesi estivi, i controlli antidroga dei carabinieri di Ferrara con peculiare attenzione nei luoghi della movida cittadina, sempre tra il centro e le mura. La stretta dei carabinieri continuerà anche nei prossimi giorni.

Mario Tosatti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?