Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Nasconde gli ovuli in bocca Spacciatore finisce in manette

Arresto della polizia
Arresto della polizia
Arresto della polizia

Vede gli agenti della polizia di stato e, per non farsi trovare con la droga, scappa, ma, dopo pochi metri, uno straniero viene fermato. Alla richiesta di giustificare la sua presenza nella zona Gad, mostra evidenti difficoltà a parlare come se avesse la bocca piena. Gli agenti, insospettiti, decidono di passare alla perquisizione personale. Dopo le insistenze della polizia, lo straniero, finalmente, apre la bocca e sputa nell’auto della pattuglia cinque ovuli di cocaina ed eroina. Non solo. Gli agenti gli trovano addosso 900 euro in contanti di cui non sa giustificare la provenienza.

È accaduto l’altra sera nella zona del Gad: lo spacciatore, dopo la perquisizione, è stato accompagnato in questura per accertamenti sull’identità. Poi è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La droga, di tipo eroina e cocaina, è stata sequestrata insieme alla somma di denaro rinvenuta e ai due telefoni cellulari utilizzati probabilmente per prendere contatti con i clienti. Si è conclusa così un’altra operazione portata a termine dalla polizia di stato. Nei prossimi giorni continueranno i controlli da parte degli agenti con l’obiettivo di fare prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare attenzione al contrasto dei reati di tipo predatorio in danno di abitazioni e degli esercizi commerciali nonché all’illecita attività connessa alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti in zona Gad.

m.r.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?