Scritte no vax all'hub vaccinale di Ferrara: la foto postata dal sindaco Alan Fabbri
Scritte no vax all'hub vaccinale di Ferrara: la foto postata dal sindaco Alan Fabbri

Ferrara, 12 ottobre 2021 - La rabbia dei no vax e no Green pass colpisce anche a Ferrara: insulti e scritte contro il vaccino e il green pass sono apparse stamattina nella sede vaccinale dei padiglioni della fiera. Nella notte il blitz: ignoti armati di bomboletta spray hanno vandalizzato le vetrate della struttura e imbrattato la pavimentazione. 

Di certo gli animi si stanno arroventando, a pochi giorni dal d-day del 15 ottobre, quando il Green pass sarà obbligatorio in tutti i luoghi di lavoro. Del resto non è il primo caso di vandalismo anti-vaccino in Emilia-Romagna: fatti simili si sono verificati a Cesena, Forlì, Ravenna e nel Riminese, territori in cui sono stati presi di mira anche istituti scolastici ed emittenti televisive. 

Le indagini

Gli ispettori della Digos sono al lavoro dalle prime ore della mattina, con i rilievi, e hanno aperto un'indagine per capire chi siano i responsabili delle scritte e degli insulti 'no vax' . Al vaglio eventuali telecamere di sorveglianza della zona i cui filmati potrebbero essere d'aiuto.

Il sindaco

Alan Fabbri, sindaco di Ferrara, comunica sui social: "Stamattina triste sorpresa alla fiera: vandali no vax hanno imbrattato le vetrate e scritto per terra insulti e deliri contro istituzioni e vaccini. Un gesto di imbecillità che non deve essere sottovalutato, ma che, certo, non fermerà il nostro impegno a portare avanti, con massima determinazione, la campagna vaccinale, grazie alla quale iniziamo a vedere la luce dopo i mesi terribili della pandemia". Così il sindaco di 
 

E in una nota spiega: "Siamo fortemente preoccupati da queste derive estremiste: qui si va ben oltre i confini della normale e civile dialettica". E aggiunge: "Ci uniamo alle sollecitazioni che già sono giunte al ministro Lamorgese, affinché intervenga a tutela della sicurezza pubblica e per evitare che questi atti possano degenerare ulteriormente in nuovi episodi. Solidarietà al personale dell'Azienda sanitaria, da mesi in prima linea, anche nella sfida vaccinale".

Leggi anche: Scritte no-vax a Teleromagna e in alcune scuole di Forlimpopoli Santa Maria Nuova e Carpinello - Scritte no vax a scuola: "Bambini spaventati" - No vax: scritte a Cesena e vicino a Forlì