Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Olii e chine colorate, il respiro della natura Nella palazzina Marfisa d’Este una mostra che racconta l’estro del musicista

17 giu 2022

Augusto Daolio, fondatore e voce dei Nomadi, è stato un eccellente pittore e disegnatore di radice surrealista. A 30 anni dalla scomparsa, Ferrara gli dedica l’antologica Augusto Daolio. Il respiro della natura, alla Palazzina Marfisa d’Este. In mostra da domani all’11 settembre una selezione di 56 lavori dell’artista, tra olii e chine colorate, realizzati tra il 1973 e il 1992. All’inaugurazione, oggi alle 17 nel loggiato della Palazzina, il sindaco Alan Fabbri, il presidente della Fondazione Ferrara Arte Vittorio Sgarbi, e Rosanna Fantuzzi (compagna di Daolio e presidente dell’associazione Augusto per la vita). Musica della band Mercanti e Servi. All’iniziativa ospiti i Nomadi, Beppe Carletti, che fondò il gruppo insieme a Daolio, Cico Falzone e Daniele Campani. Alla vernice Omar Pedrini, cantautore e ex leader dei Timoria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?