Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 lug 2022
25 lug 2022

Palio dei Rioni, trionfa l’Aquilon

I bianco-neri si sono guadagnati il primo posto in classifica, raggiungendo così la seconda vittoria consecutiva

25 lug 2022

È stato l’Aquilon a vincere il 24° Palio dei Rioni di Codigoro. Dieci le gare disputate sabato sera al campo sportivo del Capitello di Codigoro, organizzato dall’omonima società sportiva e dall’Avis. L’Aquilon ha vinto la coppa del primo posto, bellissimo trofeo Avis, e cento euro da spendere allo stand della sagra della zucca, presto in programma a Pontelangorino. A soli 3 punti il Diavolo, poi, terzo posto alla Cirenaica e quarto alla Galanara. A seguire la classifica: Palpogna (38), Le Venezie e la Crusetula (37), Reale (35), Pontequagliotto (32), Capitello (31), Gombi (30) Piazza (29), Sei da Foli (28), Casar e Korea (26) e Da Gor (22). Numerosissimo il pubblico, che gremiva interamente le 3 tribune, compresi gli amici tedeschi di Eppertshausen, cittadina gemellata con Codigoro, in visita in questi giorni. Assegnati il premio ’Fair Play’ alle Venezie e quello ’Simpatia’ a Da Gor. Sono poi state assegnate due targhe, una per i 40 anni di Radio Sound, sempre vicina al Palio, e l’altra al Gruppo Fotomatori Codigoro per i 10 anni di vita e di immagini durante le sere del Palio. Un premio anche a Daniele Tartarini, insostituibile nella conduzione del punto ristoro. Avis ha voluto premiare Tommaso Boldrini come rappresentante della Sportiva. Inoltre, poiché ricorre il 40° anniversario dal primo palio dei rioni, manifestazione in cui Avis è sempre stata presente, con uno strappo alla regola sono stati consegnati il distintivo e l’attestato per il traguardo delle donazioni raggiunte a tre componenti della Sportiva Capitello in segno di stima, amicizia e gratitudine, allo stesso Boldrini a Samuele Bonazza e a Marcello Guidi, distintivo in oro con 52 donazioni.

Ma ecco alcuni highlitghts della serata: durante la gara, in particolare nel gioco ’Jordan’, si è rotta una carriola alla squadra della Cirenaica. Senza timori, è stata prontamente sistemata, il gioco è stato ripetuto solo per loro e l’hanno vinto. Ci sono stati anche alcuni problemi di audio nel gioco del ’Musichiere’ e così sono stati dati 3 punti a tutti. Un applauso poi alla Crusetula di Giorgia Gallo che, dopo aver vinto il palio Junior, ha ripresentato per intero la squadra di minorenni, alla prima partecipazione, arrivando sesti. Infine, da tre edizioni consecutive c’è sempre la ’maledizione’ del Diavolo che si piazza al secondo posto. Con questa vittoria l’Aquilon raggiunge Reale, Piazza e Cirenaica con due vittorie e può ambire alla terza che gli permetterebbe di trattenere per sempre il meraviglioso trofeo Avis, fatto in vetro.

c.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?