Più sicuro il ponte di Bando: "Riparate le parti danneggiate"

I lavori di ristrutturazione sul ponte di via Isonzo a Bando sono stati completati, garantendo la sicurezza dell'opera con interventi di rinforzo e sostituzione delle parti danneggiate, finanziati con fondi PNRR. L'assessore ai Lavori Pubblici sottolinea l'importanza di mantenere la viabilità e l'accessibilità dei terreni.

Più sicuro il ponte di Bando: "Riparate le parti danneggiate"

Più sicuro il ponte di Bando: "Riparate le parti danneggiate"

Sono terminati i lavori di ristrutturazione sul ponte di via Isonzo, a Bando. Sono quelli relativi alla sistemazione all’angolo con via Circondariale Pioppa, terminati il 20 giugno. Il progetto ha previsto la ristrutturazione completa, mantenendo lo scheletro esistente, necessaria per la sicurezza dell’opera. L’operazione di ristrutturazione, finanziata con fondi PNRR, ha permesso di riparare le parti danneggiate; le travi sono state rinforzate applicando strisce e fasce di fibra di carbonio per aumentarne la robustezza. Sono stati costruiti inoltre due elementi di collegamento trasversale in cima alle pareti del ponte e inserite barre di rinforzo. Su tutto il ponte è stata realizzata una nuova soletta in cemento armato. I laterali sono stati modellati per sostenere le barriere di sicurezza e i pilastri esistenti sono stati riparati. Infine, sono state installate nuove barriere di sicurezza. "L’intervento su via Isonzo – afferma Sauro Borea, assessore ai Lavori Pubblici - prosegue l’impegno ad attuare il nostro piano ponti, con il quale abbiamo programmato gli interventi necessari a mantenere la sicurezza della viabilità e l’accessibilità dei terreni che servono. Un tema, quello dell’accessibilità, particolarmente rilevante".