In via Costituzione, la Polizia ha fermato un’auto con alla guida un extracomunitario e a bordo tre donne. L’autista, alla richiesta di fornire i documenti, ha spiegato di non avere con se il permesso di soggiorno e la patente di guida, ma ha dichiarato di chiamarsi O.L., camerunense, del 1998. Due delle ragazze sono risultate diciottenni e la terza minorenne. All’interno della vettura, gli agenti hanno trovato due coltelli a serramanico e un permesso di soggiorno scaduto e altri documenti. Per questo è stato denunciato per ricettazione e per possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.