Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 giu 2022

Ponte su via delle Saline, via libera al progetto

L’obiettivo dell’amministrazione è quello di avviare i cantieri a settembre. L’infrastruttura sarà percorribile nella primavera del 2023

24 giu 2022
Il ponte delle Saline quando crollò
Il ponte delle Saline quando crollò
Il ponte delle Saline quando crollò
Il ponte delle Saline quando crollò
Il ponte delle Saline quando crollò
Il ponte delle Saline quando crollò

Un passo avanti è stato compiuto verso la realizzazione del nuovo ponte in via delle Saline. Come emerge dalla delibera pubblicata in questi giorni all’Albo Pretorio, nella seduta dello scorso 10 giugno, la giunta guidata dal sindaco Pierluigi Negri ha dato il via libera al progetto definitivo per la realizzazione dell’infrastruttura che attraversa il canale Bayon. Dunque, il prossimo passaggio sarà la stesura del progetto esecutivo per l’opera. Per l’intervento, la Regione ha stanziato un milione di euro che sarà necessario per il ripristino dell’infrastruttura di collegamento con le saline di Comacchio, e che riveste anche particolare importanza sotto il profilo turistico. Come riferito nell’incontro pubblico che si è recentemente svolto a Lido degli Estensi, l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di avviare il cantiere per la costruzione del nuovo ponte a settembre; la stima per la realizzazione dei lavori è di sei mesi e, dunque, si conta che l’infrastruttura sia completata e percorribile per la primavera 2023. Con l’approvazione del progetto definitivo, quindi, si è compiuto un ulteriore passaggio verso la ricostruzione del ponte. Era la notte tra il 27 e 28 agosto dello scorso anno, quando il ponte di via della Salina (chiuso al passaggio di pedoni e mezzi il giorno precedente, a seguito di un controllo da parte di tecnici comunali che avevano rilevato evidenti criticità) è collassato nel canale sottostante. Successivamente, l’amministrazione comunale ha avviato l’iter per la demolizione e la rimozione dell’infrastruttura, per liberare il corso d’acqua. Il Comune, poi, si è attivato per rinvenire le risorse economiche necessarie alla realizzazione del nuovo ponte da parte della Regione: un obiettivo che è stato raggiunto agli inizi di ottobre 2021, con l’ufficialità dell’impegno della Regione di concedere un contributo di 1 milione di euro. A fronte di tale stanziamento, è proseguito il percorso progettuale per la realizzazione del nuovo ponte. I prossimi passaggi riguarderanno il progetto esecutivo e successivamente l’indizione del bando di gara per individuare la ditta che si occuperà della realizzazione della nuova infrastruttura, per la quale si punta all’avvio dei cantieri per il prossimo settembre.

Valerio Franzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?