Francesca Nava ha vinto il Premio Estense 2021
Francesca Nava ha vinto il Premio Estense 2021

Ferrara, 25 settembre 2021 - E' Francesca Nava con il suo libro Il focolaio. Da Bergamo al contagio nazionale la vincitrice della 57esima edizione del Premio Estense. Il verdetto è arrivato alla terza votazione, con 27 preferenze, e ha messo d’accordo la giuria tecnica presieduta da Guido Gentili e quella popolare. Oggi pomeriggio alle 17, sempre al Teatro Comunale, la cerimonia di premiazione con il conferimento dell’Aquila d’oro (simbolo fin dal 1967 della manifestazione promossa da Confindustria Emilia) a Francesca Nava e del Gianni Granzotto ad Andrea Purgatori. Si può rivedere la cerimonia di premiazione nel video sotto:

Ma nella mattinata, nello stesso spazio scenico (preferito anche quest’anno a Palazzo Roverella per le norme di sicurezza legate al Covid), giuria tecnica e giuria popolare hanno decretato: Nava, che edita con Laterza, ha prevalso sugli altri tre finalisti ‘Gianni Agnelli in bianco e in nero' di Alberto e Giancarlo Mazzuca (Baldini+Castoldi);  'Il Sistema. Potere, politica, affari: storia segreta della magistratura italiana' di Alessandro Sallusti (Rizzoli) e 'Labirinto italiano. Viaggio nella memoria di un Paese' di Walter Veltroni (Solferino). L’anno scorso il premio è andato ex aequo a Pablo Trincia e Concetto Vecchio.

La giuria tecnica è presieduta da Guido Gentili ed è composta da Giacomo Bedeschi, Michele Brambilla, Tiziana Ferrario, Paolo Garimberti, Jas Gawronski, Giordano Bruno Guerri, Alberto Faustini, Laura Laurenzi, Alessandra Sardoni e Gian Antonio Stella, mentre quella popolare è formata da 40 lettori ferraresi che nel corso dell’estate hanno approfondito i volumi finalisti, e il cui voto risulterà assolutamente determinante.

Andrea Purgatori, giornalista (oggi conduttore della fortunata trasmissione televisiva 'Atlantide'), saggista e anche popolare per alcune partecipazioni cinematografiche, riceverà la Colubrina d’Argento simbolo del premio ‘Granzotto, uno stile nell’informazione’, istituito 37 anni fa per ricordare la figura di Gianni Granzotto, primo presidente della giuria tecnica del Premio Estense.

La scelta di Purgatori, che succede nel prestigioso albo d’oro a Massimo Franco, è stata compiuta dalla giuria presieduta dal presidente della Fondazione Premio Estense, Gian Luigi Zaina, e composta da un gruppo di imprenditori. La cerimonia di premiazione verrà trasmessa in contemporanea sui canali Facebook del premio Estense e del Teatro Comunale di Ferrara e sul canale YouTube del premio.

Da ultimo, la sintesi della manifestazione: "L'Estense è un impegno civile nei confronti della cultura", afferma Zaina. "Oggi qualsiasi imprenditore sa che i valori non stanno solamente nelle macchine e nei capannoni, ma stanno soprattutto nelle competenze. E queste si sviluppano meglio all'interno di un territorio colto".