Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Prima in caserma e poi il carcere

1 La denuncia

Lunedì 22 febbraio dello scorso anno è Doriano Saveri, artigiano di 47 anni, a presentarsi poco dopo le 8.30 dai carabinieri di Bondeno per denunciare che rincasando ha trovato la compagna morta al primo piano dell’abitazione che condividevano. Disperato e ripetendo che lui non era stato, che non c’entrava nulla.

2 L’arresto

Al termine di un interrogatorio fiume davanti al pm titolare delle indagini, Stefano Longhi e ai carabinieri, nella tarda serata dello stesso giorno, Saveri viene arrestato con l’accusa di omicidio volontario.

3 Il processo

Il 14 aprile scorso davanti alla Corte di Assise di Ferrara è iniziato il processo che lo vede alla sbarra per omicidio volontario aggravato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?