Sul posto la polizia di Stato (foto archivio Businesspress)
Sul posto la polizia di Stato (foto archivio Businesspress)

Ferrara, 11 febbraio 2019 - Riconosce l’uomo che l’ha rapinato, chiama subito la polizia e lo fa denunciare. È stato denunciato in stato di libertà dal personale delle volanti un cittadino ucraino 20enne, residente in provincia, per rapina aggravata in concorso. L’uomo è stato riconosciuto quale autore della rapina da un centese 18enne, il quale era stato aggredito e rapinato del proprio telefono il 13 gennaio scorso.

Nello specifico, il centese, nel pomeriggio di domenica, stava passeggiando in piazzale Kennedy quando ha riconosciuto senza il rapinatore e ha avvertito il 113. Successivamente l’ucraino, privo di documenti di identità, è stato accompagnato in questura e sottoposto ad accertamenti. L’uomo è risultato positivo per reati contro la persona, mentre è risultata sconosciuta la sua posizione sul territorio nazionale.