Caro Carlino,

non so quanti italiani siano favorevoli al reddito di cittadinanza, così come viene ora concesso. Certamente non la maggioranza dell’opinione pubblica. Sono convinto che le prossime elezioni amministrative mostreranno che questa riconosciuta elargizione, sia pure indubbiamente per uno scopo socio umanitario, è stata concessa con troppa leggera filantropia. E i partiti promotori vedranno esaurita la propria spinta propulsiva di credibilità... visto che è stato attribuito a molte persone senza avene diritto.

Gian Pietro Fogli