Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 apr 2022

"Rifiuti dimenticati, Clara ci ascolti"

A Portomaggiore la protesta dei residenti, tra cui spicca l’ex vicesindaco Baraldi: "Servizio dimezzato, perchè?"

23 apr 2022
L’ex vicesindaco di Portomaggiore Andrea Baraldi tra i capofila del malcontento (Foto Bp)
L’ex vicesindaco di Portomaggiore Andrea Baraldi tra i capofila del malcontento (Foto Bp)
L’ex vicesindaco di Portomaggiore Andrea Baraldi tra i capofila del malcontento (Foto Bp)
L’ex vicesindaco di Portomaggiore Andrea Baraldi tra i capofila del malcontento (Foto Bp)
L’ex vicesindaco di Portomaggiore Andrea Baraldi tra i capofila del malcontento (Foto Bp)
L’ex vicesindaco di Portomaggiore Andrea Baraldi tra i capofila del malcontento (Foto Bp)

Ancora disservizi di Clara nel Portuense per la raccolta dell’umido e fioccano le proteste. Elisa Bisaggio apre il libro delle doglianze: "Ho notato, guardando il calendario del ritiro rifiuti, che per due settimane consecutive Clara non ritirerà l’umido il mercoledì. In via Molinellina, a Ripapersico non hanno ritirato né mercoledì né sabato. Non ci sono parole". "Invece di migliorare va sempre peggio – interviene Mauro Campora – poi ci si lamenta se si vedono sacchetti lungo le strade". Critiche anche dall’ex vicesindaco di Portomaggiore, con delega all’Ambiente, Andrea Baraldi. "Clara, la società che gestisce la raccolta rifiuti in 19 comuni della nostra provincia, dimezza il servizio raccolta umido nelle due settimane di Pasqua e festività del 25 aprile, periodo questo che, al contrario, andrebbe potenziato. Spero ci sia una motivazione seria, perché questa scelta mette in grande difficoltà i cittadini, che si trovano a dover conservare il rifiuto umido per un lungo periodo. Molti, non avendo spazi esterni, lo smaltiscono insieme all’indifferenziato.

Da cittadino invito Clara a un comportamento più corretto, perché cosi facendo induce anche l’utente più virtuoso, a non differenziare ed inasprisce un clima, già abbastanza teso tra l’azienda ed i cittadini".

Non ci sta a un depotenziamento del servizio l’ex segretario di zona della Confartigianato Sandro Lazzari: "Purtroppo è così, i rifiuti dei pranzi di Pasqua e Pasquetta te li tieni una settimana. Bel servizio che abbiamo, in compenso paghiamo tanto. Il servizio è pessimo, io per far ritirare il verde che non hanno portato via ho dovuto fare quattro. La motivazione è sempre quella carenza personale: potrebbero assumere e distribuire meno milioni di utili.

Poi ora hanno subappaltato le raccolte per spendere meno. Questo è il risultato, e se si spende meno potrebbe il comune stesso appaltare a questa gente e togliere di mezzo Clara". Va giù dura anche Cristina Bruni: "Clara dà un servizio pessimo. Avevo notato anch’io questa modalità inaccettabile per le due settimane in corso. Moltissimi cittadini hanno ripetutamente chiesto cambiamenti di gestione o gestore ma non si è visto nulla, tranne la puntualità delle bollette".

Infine Simona Longhi è per la protesta provocatoria: "Prima o poi giuro porto tutto davanti al Comune, poi vediamo se cambia qualcosa".

f. v.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?