Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

Rimossa la ‘Madonna in trono’ Tolta a causa dei lavori post sisma

28 mag 2022

CENTO

Proseguono i lavori post sisma alla pinacoteca di Cento che dovrebbe aprire il prossimo anno e man mano che si va avanti, il cantiere riserva qualche particolarità come la modifica dell’allestimento esterno, capace di raccontare storia e futuro o il recentissimo il necessario distaccamento di un affresco. Datato 1510, l’opera di Domenico Panetti "Madonna in trono con quattro confratelli" era stato portato in Pinacoteca dopo che nel 1893 fu smurato dalla chiesa dell’ospedale sita nell’angolo di via Matteotti e via Baruffaldi. L’ampio setto murario dello spessore di un mattone fu immorsato perimetralmente con travi in legno di pioppo, trasportato in pinacoteca, reinserito nella parete della sala grande al primo piano praticando un’apertura nel muro di confine con la scala. Metodologia molto utilizzata a quei tempi ma particolarmente rischiosa per le grandi dimensioni della pittura di 5,96 metri quadri. A seguito del cantiere aperto per il restauro del palazzo ex Monte di Pietà, la salvaguardia dell’opera ha imposto un nuovo spostamento, operato in questi giorni dal Laboratorio di restauro Ottorino Nonfarmale di Bologna.

"Sotto supervisione della Soprintendenza – dice il direttore dei musei centesi, Lorenzo Lorenzini – è stata protetta la superficie con un bendaggio di sostegno in garza con resina; la superficie pittorica così fissata alla tela è poi stata staccata dai mattoni unitamente al sottostante strato di intonaco, inserita tra due pannelli di legno e fatta uscire con la gru del cantiere da un’apertura praticata nel tetto. Ora sarà trasportata presso il laboratorio di restauro per le successive operazioni che seguiremo passo passo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?