Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Rinasce il ponte Prata con trecentomila euro

La Regione ha stanziato i soldi per la demolizione e ricostruzione dell’opera. Un intervento molto sentito dai residenti di Pontelangorino

Il sopralluogo dell’assessore Calvano e il sindaco Zanardi
Il sopralluogo dell’assessore Calvano e il sindaco Zanardi
Il sopralluogo dell’assessore Calvano e il sindaco Zanardi

La Regione investirà 370mila euro per sistemare il ponte in località Prata a Pontelangorino una frazione di Codigoro. Lo dice l’assessore al bilancio Paolo Calvano che lo reputa "un segnale tangibile di vicinanza da parte della Regione all’area interna del Basso Ferrarese". Gli fa eco il sindaco di Codigoro che chiosa: "L’impegno della Regione è stato mantenuto. Finalmente sarà ricostruita un’opera di importanza vitale per il territorio". Erano ormai diversi anni che si attendeva la ricostruzione del ponte e della Prata" manutenzione straordinaria delle strade 572, 572A e 573, di proprietà della Regione.

L’intervento prevede la ristrutturazione attraverso la demolizione e ricostruzione del ponte la successiva intestazione al Comune. Comune che anni fa voleva sistemare il ponte e stava per farlo salvo accorgersi prima dei lavori che non poteva intervenire perché di proprietà regionale che adesso, dopo anni eroga i fondi per la sua sistemazione. "Risultato raggiunto attraverso il lavoro sinergico con la Sindaco Zanardi e i suoi uffici – continua Calvano –, grazie ai quali si fornisce una risposta ad un’istanza territoriale molto sentita". L’opera era anche prevista nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche, approvato recentemente dal consiglio comunale di Codigoro. "Ringrazio l’assessore regionale al bilancio Paolo Calvano – commenta il primo cittadino codigorese – per l’impegno profuso ad individuare specifici canali di finanziamento, tesi alla ricostruzione del ponte. In occasione della sua visita compiuta due anni fa ad alcuni insediamenti produttivi del territorio, tra cui Grandi Riso di Pontemaodino, aveva effettuato un sopralluogo, garantendo il proprio impegno, per reperire i fondi necessari a mettere in sicurezza l’infrastruttura.

L’impegno è stato mantenuto e in questi giorni, dopo l’approvazione di una apposita delibera di Giunta Comunale, l’amministrazione ha siglato una convenzione con la Regione Emilia-Romagna, finalizzata al recepimento dei fondi regionali. Voglio ricordare che il ponte ha un’importanza vitale per il territorio, in quanto collega diversi agglomerati di case ed alcuni terreni agricoli di Pontelangorino e al resto del territorio comunale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?