MATTEO RADOGNA
Cronaca

Rissa al Luna Park: calci e pugni a un giovane, finito all’ospedale

Alla fiera di Portomaggiore il ragazzo ferito è stato pestato da sei coetanei. Per fermare la lite furibonda sono dovuti intervenire i carabinieri

I carabinieri al luna park (foto di repertorio)
I carabinieri al luna park (foto di repertorio)

Portomaggiore (Ferrara), 17 settembre 2023 – Ubriaco e senza controllo infastidisce gli amici e questi ultimi non la prendono bene. Il giovane viene pestato da sei coetanei, ma l’intervento dei carabinieri della compagnia locale riesce a sedare la rissa. L’ubriaco, però, finisce all’ospedale con diverse ferite e contusioni.

È accaduto l’altra notte intorno a mezzanotte, nell’area del Luna Park, durante la fiera di Portomaggiore: i militari sono stati avvertiti dai visitatori presenti che hanno assistito a una lite furibonda. Inizialmente, un giovane, nella zona del Luna Park, visibilmente ubriaco avrebbe cominciato a infastidire altri coetanei.

Quella che sembrava un bisticcio tra ragazzi, tutti stranieri, in breve si è trasformato in una resa dei conti. Le persone presenti hanno raccontato di aver visto la situazione degenerare in pochi istanti. In sei ragazzi hanno circondato l’ubriaco, che li aveva infastiditi, e sono volati calci e pugni. La vittima è finita a terra e le percosse sono continuate. La gente si è spaventata, nonostante il frastuono delle giostre. La chiamata agli uomini dell’Arma è partita di conseguenza. Un pattuglia si è recata sul posto per cercare di sedare gli animi.

I militari hanno dovuto faticare per calmare gli stranieri. Il giovane preso di mira era malconcio. Al punto che è stato necessario l’intervento dell’ambulanza del 118. I sanitari lo hanno medicato sul posto, ma alla luce delle ferite hanno preferito portarlo al pronto soccorso. Qui è stato tenuto in osservazione ma nonostante le botte, il giovane se l’’è cavata con qualche medicazione.

Una signora racconta: "Ci siamo spaventati perché tutto sembrava calmo, il solito litigio senza conseguenze. E invece si è scatenata una rissa furibonda. Il fatto che fosse ubriaco e infastidisse gli amici, non è l’unico motivo del pestaggio in piena regola. Una reazione del genere deve essere dettata da altre motivazioni che al momento non conosciamo. Erano in sei contro uno, che ovviamente ha avuto la peggio. Una reazione, ripeto, spropositata per un banale litigio. Ci deve essere altro sotto".